Sacher

    photo-full
    La torta Sacher, o Sachertorte, è proprio la quintessenza della torta al cioccolato, ha una storia precisa, infatti è stata inventata nel 1832 a Vienna per Metternich dal pasticcere Franz Sacher; ed è oramai diventata un vero e proprio mito, pensate alla famosa scena del film Bianca di Nanni Moretti: Cioè, lei non ha mai assaggiato la Sachertorte?" No. Va beh. Continuiamo così. Facciamoci del male! A questo punto vorremmo darvi la ricetta originale della torta Sacher, ma la cosa è impossibile visto che si tratta di un segreto conservato alla perfezione e solo la pasticceria Sacher di Vienna la conosce. Comunque per poter parlare di Sacher ci vuole una torta al cioccolato, farcita con marmellata di albicocche, ricoperta di glassa al cioccolato lucida e completata con la scritta "Sacher", come nella ricetta che vi proponiamo.

    Ingredienti

    • 140 gr di cioccolato fondente
    • 140 gr di burro morbido (basta lasciarlo qualche ora fuori dal frigo) più quello per la teglia
    • 115 gr di zucchero superfino (tipo lo Zeffiro di Eridania)
    • il contenuto di un quarto di bacca di vaniglia o mezzo cucchiaio di estratto di vaniglia (attenzione non è la stessa cosa delle fialetta di aroma vaniglia)
    • 5 uova
    • 85 gr di farina di mandorle
    • 55 gr di farina setacciata
    Per farcire e decorare la Sacher
    • 300 gr di marmellata di albicocche
    • 140 gr di cioccolato fondente
    • 2 dl di panna liquida del tipo da montare
    • 25 gr di cioccolato al latte
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1. Preriscaldate il forno a 180 gradi (forno statico come si deve usare in genere per le torte). Imburrate una teglia alta con diametro di 21 cm e ricoprite la base con un cerchio di carta forno.

    2. Spezzettate il cioccolato fondente e fatelo fondere a bagnomaria o nel microonde a bassa potenza, poi raffreddatelo leggermente. Sbattete il burro in una ciotola fino a quando non sarà soffice e chiaro, quindi poco alla volta unite lo zucchero e continuate a sbattere per ottenere un composto spumoso. Aggiungete il cioccolato fuso, il contenuto della bacca di vaniglia o l'estratto di vaniglia e sbattete ancora. Unite i tuorli delle uova e incorporate la farina di mandorle e la farina setacciata. A questo punto il composto sarà piuttosto consistente.

    3. A parte montate gli albumi a neve ben soda. Versate un terzo degli albumi montati nell'impasto e mescolate energicamente, poi unitevi quelli rimasti e mescolate delicatamente dall'alto in basso per incorporarli. Versate il composto nella teglia preparata in precedenza e livellatelo.

    4. Cuocete nel forno caldo per 45/50 minuti, o comunque fino a quando la torta sarà ben cresciuta e quando pressata leggermente con un dito tornerà subito su. Sfornatela, lasciatela riposare 5 minuti, poi toglietela dalla teglia, eliminate la carta e fatela raffreddare completamente su una gratella.

    5. Passate la marmellata di albicocche al setaccio e se fosse troppo solida fatela intiepidire a bagno maria. La superficie della torta dovrebbe essere perfettamente piatta, se durante la cottura si fosse formata sopra una rotondità eliminatela con un coltello seghettato e lungo, poi tagliate la torta a metà, con lo stesso coltello. Spalmate circa 200 grammi di marmellata sulla parte inferiore, ricomponete la torta e spennellate la marmellata rimasta sui bordi e sulla parte superiore. Lasciate asciugare la marmellata.

    6. A questo punto occorre preparare la glassa al cioccolato. Spezzettate il cioccolato fondente. Portate a bollore la panna, toglietela dal fuoco ed unitevi il cioccolato a pezzi. Mescolate per ottenere un composto omogeneo, fatelo raffreddare leggermente fino a raggiungere la consistenza adatta per essere spalmato sulla torta. Mettete la torta su una gratella, versate lentamente la glassa al centro e spalmatela delicatamente fino a coprire completamente la superficie superiore e i lati. Lasciate solidificare completamente la glassa.

    7. Fate fondere il cioccolato al latte, ed usando una siringa da pasticcere, oppure un cornetto di carta forno scrivete sopra alla torta "Sacher", e fate solidificare. La torta Sacher è ancora più buona se aspettate un giorno o due prima di tagliarla.

    8. Servite questa torta accompagnandola con panna montata non zuccherata.

     

    Foto di Gog Llundain

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI