E' semplicemente, come dice lo stesso nome, un antipasto di salame affettato e uova sode. Il salato che si sposa con il dolce delle uova. Questo semplice antipasto, preparato per la Pasqua, ha un suo significato: le uova rappresentano la rinascita, il salame la ricchezza delle case dei contadini che aspettavano importanti feste per "esibire" le loro ricchezze.  

Preparazione

fate cuocere le uova in abbondante acqua bollente per 7 minuti e non oltre (se i tuorli diventano verdi si sono ossidati e sprigionano tossine). Fatele raffreddare sotto un getto di acqua fredda del rubinetto, sgusciatele e tagliatele a fettine sottili, Affettate il salame e sistemate il tutto in un bel piatto da portata secondo la vostra fantasia.

P.S. a me piace fare una montagnella di fettine di salame circondata dalle fettine di uova.....

Nota: la "fellata" può essere mista e preparata anche con pancetta, capicollo, prosciutto crudo, ma è rigoroso che siano tutti insaccati "paesani" e stagionati nel vero budello di maiale e non in quello di plastica che, purtroppo si trovano nei supermercati. Inoltre, il maiale deve essere "grasso", la sua presenza, vi sembrerà strano, ma ne garantisce la qualità.