Salmone marinato

Salmone marinato

Tempo:
2 giorni
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
300 Kcal/Porz

    Per una cena importante preparate il salmone marinato a modo nostro, invece di acquistare quello affumicato di solito molto costoso, oppure aromatizzato con l’aroma artificiale di affumicato. È una preparazione tipica dei paesi del Nord Europa, ma facilmente eseguibile in casa, e per essere precisi anche i salmoni affumicati sono prima marinati in questo modo.

    Ingredienti

    Ingredienti Salmone marinato per quattro persone

    • 1 filetto di salmone fresco
    • zucchero q.b.
    • sale fino q.b.
    • pepe bianco, nero o verde a piacere q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Salmone marinato

    1. Squamate il salmone utilizzando l’apposito utensile. Lavatelo ed asciugatelo con carta da cucina.

    2. Ed ecco il filetto di salmone bello pronto per essere marinato.

    3. Per la carne delicata del salmone la marinatura viene fatta con una miscela di 1/3 di sale e di 2/3 di zucchero.

    4. La miscela di sale va aromatizzata con una manciata di bacche di pepe, bianco, nero o verde a piacere.

    5. Distribuite uno strato di miscela sul fondo di un recipiente di vetro, o di porcellana, e deponeteci sopra il salmone.

    6. Ricopritelo con la miscela sale e zucchero.

    7. Coprite il recipiente, e mettetelo in frigorifero a marinare. Il tempo medio di marinatura è di due giorni. Dopo un giorno, controllatelo, giratelo, e magari mettete la parte senza pelle a contatto diretto con la miscela. Alla fine il salmone dovrebbe cedere una certa quantità di liquido.

    8. Passato il tempo di marinatura, lavate con cura i filetti di salmone sotto l’acqua corrente, per eliminare per bene il sale e lo zucchero. Asciugateli poi.

    9. Consiglio:

      servi il salmone affettato sottilmente con riccioli di burro, panna acida oppure foglie di aneto

      Foto da GIeGI

    VOTA:
    4.8/5 su 4 voti