Scaloppine ai funghi

Scaloppine ai funghi

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
350 Kcal/Porz

    Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto di carne veloce da preparare, che piace molto sia ai grandi che ai bambini. Nonostante sia già gustoso e saporito di suo, oggi vogliamo proporvi la ricetta classica con l’aggiunta di un tocco che le renderà ancora più speciali. E ricordiamoci che aggiungendo un buon contorno di verdure cotte o crude, può essere considerato un piatto unico completo.

    Ingredienti

    Ingredienti Scaloppine ai funghi per quattro persone

    • 3/4 scalogni tritati finemente
    • 1/2 cucchiaino di salvia secca sbriciolata finemente
    • 250 g. grammi di funghi freschi a scelta
    • 300 g. g. di scaloppine di vitello
    • 1 bicchiere di brodo preferibilmente di pollo (anche preparato con il granulare o il dado)
    • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato finemente
    • 1 spicchio di aglio anch’esso tritato finemente
    • 2 cucchiai e mezzo di olio d’oliva extra vergine
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • farina aromatizzata con sale e pepe q.b.
    • 50/100 ml. di panna fresca da montare (la quantità dipende da quanto volete leggero il piatto)
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Scaloppine ai funghi

    Scaloppine ai funghi

    In un tegame dal fondo pesante cuocete lo scalogno, l’aglio e la salvia in un cucchiaio di olio su fuoco moderato.

    Unite i funghi puliti e tagliati a fettine, salate e pepate.

    Consiglio:

    Se non avete i funghi freschi potete anche utilizzare dei funghi secchi, che salterete comunque in padella con un po’ d’olio e cipolla per farli ravvivare.

    Cuocete mescolando di tanto in tanto su fuoco basso fino a quando i funghi saranno teneri e la loro acqua sarà evaporata.

    Unite 1/3 del vino, e fate cuocere fino a quando sarà evaporato, e trasferite poi il tutto in una ciotola.

    Infarinate le scaloppine con la farina aromatizzata, cuocetele velocemente in un tegame con il rimanente olio caldo. Trasferite le scaloppine su un piatto e tenetele al caldo.

    Versate nel tegame il vino rimasto per deglassare i resti della cottura della carne, unite il brodo, e portate ad ebollizione, facendo cuocere fino a quando si sarà ridotto della metà.

    Mescolando incorporate la panna e i funghi cotti in precedenza.

    Quando la salsa si sarà addensata, unite il prezzemolo, aggiustate di sale e pepe e versatela sopra le scaloppine di vitello. Servite immediatamente.

    Consiglio:

    Se vedete che la salsa è troppo densa, potete aggiungere qualche cucchiaiata di brodo.

    Foto di TKBonz

    VOTA:
    3.4/5 su 4 voti

    Speciale Natale