Scialatielli ai frutti di mare

    photo-full
    Gli scialatielli sono una tipica pasta, fatta a mano, molto utilizzata in costiera amalfitana. Somigliano alle classiche fettuccine, ma di uno spessore maggiore. Si trovano facilmente in commercio. Per questa facile e saporita ricetta l'ingrediente principale sono i frutti di mare che si consiglia di acquistare freschissimi, in mancanza si possono utilizzare i surgelati, ma di ottima qualità.

    Ingredienti

    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    :

    Lavate molto bene e raschiate accuratamente le cozze, lavate le vongole e gli altri frutti di mare lasciandoli nell'acqua per qualche minuto prima di procedere alla cottura. Mettete i frutti di mare in una pentola e fateli aprire dalle valve a fuoco moderato e con il coperchio.

    Quando saranno tutti aperti fate raffredare, sgusciateli lasciandone qualcuno intero per la decorazione. Filtrate la loro acqua di cottura per eliminare tutte le impurità. In una ampia padella fate soffriggere l'aglio e il peperoncino nell'olio extravergine e, quando l'aglio è imbiondito, gettatelo via.

    Aggiungete i pomodorini lavati e spezzettati o i pomodori pelati sempre spezzettati e unite a poco a poco l'acqua di cottura dei frutti di mare. Fate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti. Mentre il sugo cuoce lessate gli scialatielli in acqua bollente non troppo salata. Al sugo aggiungete i frutti di mare senza guscio e una manciata di prezzemolo sminuzzato.

    Quando la pasta sarà cotta, ma al dente, scolatela e unitela al sugo direttamente nella padella. Fate insaporire per qualche minuto, aggiungete i frutti di mare con il loro guscio, fate insaporire ancora, aggiustate di sale se necessario e servite ben caldo aggiungendo in ogni piatto una bella manciata di prezzemolo crudo.

     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA