Simnel cake

Simnel cake

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
10 Persone
Calorie:
557 Kcal/Porz

    Ecco il dolce pasquale inglese, detto Simnel cake, molto ricco e decisamente originale rispetto ai nostri dolci per questa occasione. Infatti si tratta di una torta arricchita da frutta secca, leggermente speziata e aromatizzata dallo zenzero, ricoperta con della pasta di mandorle e infine decorata con 11 palline, sempre di pasta di mandorle, a ricordare gli Apostoli (meno Giuda). Ci si può poi sbizzarrire a decorarla con fiori freschi, al naturale o brinati, oppure con ovetti di zucchero o di cioccolato, o con figurine pasquali di zucchero. Ve la proponiamo se cercate un’idea per un dolce pasquale un po’ diverso dalle solite colombe e pastiere.

    Ingredienti

    Ingredienti Simnel cake per dieci persone

    • 175 g. di zucchero di canna
    • 175 g. di farina autolievitante
    • 25 g. di farina di mandorle
    • 100 g. di uvetta
    • 100 g. di albicocche secche a pezzettini
    • 1 cucchiaio di spezie miste in polvere
    • 450 g. di pasta di mandorle
    • 1 uovo sbattuto leggermente
    • 175 g. di burro morbido più quello per la teglia
    • 3 uova
    • 2 cucchiai di latte
    • 100 g. di ciliegie candite denocciolate e tagliate in 4 parti
    • 100 g. di radice di zenzero tritata finemente
    • 2 cucchiai di zenzero in polvere
    • 3 cucchiai di marmellata di albicocche
    • ovetti di zucchero o di cioccolato

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Simnel cake

    Simnel cake

    Preriscaldate il forno a 160 gradi.

    Imburrate una teglia rotonda dal diametro di 20 cm. e ricoprite il fondo con carta forno.

    Versate tutti gli ingredienti per la torta in una capace ciotola e sbattete il tutto per bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Versate metà del composto nella teglia e livellatelo bene.

    Prendete un terzo della pasta di mandorle e stendetela in un cerchio dello stesso diametro della teglia, piazzatelo delicatamente sull’impasto e ricoprite con quello avanzato, livellate di nuovo con cura.

    Cuocete da un’ora e tre quarti a due ore, o comunque fino a quando la torta sarà marron dorata e solida al centro.

    Consiglio:

    Se si abbronzasse troppo, copritela con un foglio di alluminio.

    Lasciate raffreddare completamente la torta nella teglia, poi sformatela su una gratella.

    Quando la torta sarà completamente fredda stendete metà della pasta di mandorle rimasta in un cerchio del diametro della torta o poco più largo.

    Spennellate la parte superiore della torta con la marmellata di albicocche e deponeteci sopra il cerchio di pasta di mandorle.

    Arricciate un po’ i bordi della pasta di mandorle.

    Fate 11 palline con la pasta di mandorle avanzata e deponetele sul bordo della torta.

    Spennellate il tutto con l’uovo sbattuto e passate sotto il grill ben caldo per cinque minuti, girando la torta in modo che si colori uniformemente, oppure se lo possedete usate un lanciafiamme da cucina.

    Decorate con ovetti di zucchero o di cioccolato o figurine pasquali di zucchero, come pulcini o agnellini.

    Consiglio:

    Potete anche usare fiori brinati, commestibili e non del fioraio, e anche se presi da giardini o orti controllate che non siano stati trattati in alcun modo, spennellateli di albume d'uovo, poi spolverateli con lo zucchero semolato, quindi fateli asciugare in un posto arieggiato e caldo. Quando saranno ben asciutti deponeteli al centro della torta.

    Foto di giantsfootsteps

    VOTA:
    4.3/5 su 2 voti