Spaghetti alla chitarra con le fave

Spaghetti alla chitarra con le fave

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
512 Kcal/Porz

    Vi proponiamo gli spaghetti alla chitarra con le fave, visto che la Primavera tra le altre verdure e frutta ci porta anche le fave fresche. Le fave fresche di solito si gustano crude con il salame e il pecorino, ma si possono usare per molti piatti saporiti, come per il sugo a base di pomodoro per condire questa semplice pasta. Gli spaghetti alla chitarra devono il loro nome allo speciale attrezzo che si usa per prepararli, che ha tante corde come una chitarra, e sono dei lunghi spaghettoni caratterizzati dalla sezione quadrata e da un certo spessore.

    Ingredienti

    Ingredienti Spaghetti alla chitarra con le fave per quattro persone

    • 400 g. di spaghetti alla chitarra
    • 2,5 dl. di passata di pomodoro
    • un rametto di salvia
    • pepe nero q.b.
    • pecorino o parmigiano grattugiato per accompagnare
    • 600 g. di fave sgusciate (potete usare anche quelle surgelate fuori stagione)
    • 1 cipolla piccola
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Spaghetti alla chitarra con le fave

    Riempite di acqua una pentola per cuocere la pasta e mettetela sul fuoco.

    Nel frattempo sbollentate le fave per due minuti, e poi eliminate la pellicina che le ricopre.

    Fate un trito con la cipolla pulita e alcune foglioline di salvia, e fatelo rosolare con un po’ di olio in un tegame. Versate nel tegame la passata di pomodoro e condite con un po’ di sale e pepe nero pestato al momento. Gettate la pasta nell’acqua dopo averla salata, e continuate la cottura del sugo mentre la pasta cuoce.

    Scolate la pasta e fatela saltare nel tegame con il sugo di fave. Servite questo saporito e leggero piatto di pasta accompagnandolo a piacere con parmigiano reggiano o pecorino grattugiato.

    Foto di Nathalie Boisard-Beudin

    VOTA:
    4.2/5 su 3 voti

    Speciale Natale