Spiedini di pesce

    photo-full
    Tempo:
    30 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    430 Kcal/Porz
    Gli spiedini di pesce sono un secondo piatto davvero buonissimo e leggero! Per realizzarli potete scegliere il pesce che più preferite anche se in questa ricetta vi suggeriamo di utilizzare gamberi, nasello e salmone. Questi spiedini sono ideali per tutti i palati: per i più esigenti, per i golosi e anche per chi ha deciso di seguire un regime alimentare controllato...cosa aspettate? Non resta che prepararli!

    Ingredienti

    • 1,3 chili di polpa di pesce (gamberi, salmone e nasello)
    • 1 scalogno
    • 2 spicchi di aglio
    • 2/3 ciuffi di finocchietto selvatico
    • 1 rametto di timo
    • 100 ml di olio di oliva
    • 1 limone
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1. Pulite il finocchietto selvatico e il timo raccogliendone tutte le foglioline che utilizzerete in seguito. Sbucciate l'aglio e lo scalogno, successivamente tritate tutto con l'aiuto di una mezzaluna e ponete tutto in una ciotola. Tagliate a metà il limone e spremete il succo, unitelo alla ciotola con le erbe aromatiche e aggiungete anche l'olio mescolando bene con la forchetta.

    2. Iniziate quindi a formare il pesce per i vostri spiedini: tagliate la polpa di pesce a cubetti di 3 centimetri eliminando la pelle ed eventuali lische e spine ancora presenti. Ponete quindi il pesce all'interno di una ciotola capiente e irrotatelo con la marinata che avevate preparato, coprite con la pellicola trasparente e fate riposare per almeno 2 ore.

    3. Scolate il pesce e iniziate a comporre i vostri spiedini: infilzate la polpa negli stuzzicadenti alternando gamberi, nasello e salmone, successivamente iniziate a cuocere gli spiedini su una piastra ben calda per 10 minuti. Servite quindi su un piatto da portata, decorando il tutto con rametti di timo e delle verdure grigliate.

    Spiedini di pesce gratinati
    Spiedini Gratinati

    Gli spiedini di pesce gratinati sono una gustosa alternativa al piatto che vi abbiamo proposto! Un gusto più ricco ottenuto da una panatura che, con il passaggio in forno, regala una croccantezza davvero unica! Dopo aver composto gli spiedini con il pesce, occupatevi della panatura: all'interno di una ciotola unite l'aglio tritato finemente, il prezzemolo e il pangrattato; mescolate il tutto e aggiungete un cucchiaio di pecorino. Cospargete gli spiedini con questa "panatura" e poneteli su una teglia ricoperta con un foglio di carta forno; infornate quindi a 180° per circa 20 minuti e servite solo quando il tutto sarà ben dorato.

    Foto di Matteo e Leda

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA