Stoccafisso con ceci e fonduta di cipolla

    photo-full
    Il Venerdì il pesce è di rigore, e nella tradizione ligure molto spesso pesce significa stoccafisso. Ci sono tante ricette tradizionali per lo stoccafisso, ma oggi abbiamo provato una variante originale, accompagnandolo con i ceci e le cipolle, memori di una piatto assaggiato a Bergen (Norvegia).

    Ingredienti

    • 1 kg. di stoccafisso già ammollato
    • 500 g. di cipolle dolci
    • 400 g. di ceci lessi (possibilmente lessati da voi stessi, oppure in scatola)
    • sale q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • pepe macinato o pestato al momento
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Per prima cosa preparate la fonduta di cipolle. Sbucciate le cipolle, affettatele sottilmente.

    Mettetele in una casseruola con un po’ di olio, salatele e fatele stufare a fuoco dolce, fino a quando siano diventate morbide, ma senza farle imbiondire. Per evitare che le cipolle che brucino, aggiungete un po’ d’acqua di tanto in tanto. Quando sono cotte, aggiustate di sale e spolverate con il pepe.

    Lavate accuratamente sotto l’acqua correte lo stoccafisso, poi gettatelo in acqua bollente, lessatelo per 10 minuti, spegnete, saltate l’acqua e lasciate riposare per 20/30 minuti. Poi pulite lo stoccafisso, eliminando la pelle e le lische.

    Deponete lo stoccafisso su quatto piatti, circondatelo con i ceci intiepiditi nel microonde, e con la fonduta di cipolle. Condite lo stoccafisso ed i ceci con un filo d’olio d’oliva, un pizzico di sale ed un di pepe. Servite.

    Accompagnatelo con un bicchiere di vino bianco secco e leggermente profumato, come il Riesling dell’Oltrepò Pavese o il Gavi.

    Foto da GIeGI

    Stoccafisso con ceci e fonduta di cipolla
     
     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA