Stufato irlandese (Irish Stew)

Stufato irlandese (Irish Stew)

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
565 Kcal/Porz

    Vi proponiamo lo stufato irlandese, un classico della cucina d’Irlanda, un’idea per il pranzo di San Patrick, così, se lo volete festeggiare, questo robusto e saporito piatto a base di agnello è una ottima scelta. Prima di tutto in questa stagione anche in Italia potete trovare facilmente l’agnello, inoltre se lo servite accompagnato da del buon pane, magari di avena, aiuterà a controbilanciare gli effetti dei tipici prodotti irlandesi che non mancano mai per San Patrizio, cioè la birra e il whiskey. Potete usare anche l’anellone o se mai lo trovaste il montone, nel collo o nella spalla, dopo averlo spolpato dovreste ottenere circa 1 kg. di carne (tenete da parte anche le ossa).

    Ingredienti

    Ingredienti Stufato irlandese (Irish Stew) per sei persone

    • 700 g. di patate farinose
    • 1 kg. di carote più 1 per il brodo
    • 1 gambo di sedano
    • timo fresco q.b.
    • pepe nero in grani q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare lo Stufato irlandese (Irish Stew)

    Per prima cosa preparate il brodo con le ossa dell’agnello, la carota, una cipolla, il sedano, qualche rametto di timo e di prezzemolo, alcuni grani di pepe nero, un cucchiaio di sale e circa 3 litri di acqua.

    Portate a bollore il tutto e fatelo cuocere per circa 2 ore.

    Filtratelo, rimettetelo nella pentola e bollitelo ancora fino a che si sarà ridotto a circa 1,3 litri.

    Tagliate la carne di agnello a bocconcini della stessa misura.

    Pelate i due tipi di patate, tagliateli a pezzi simili a quelli della carne e metteteli in due ciotole piene di acqua (per evitare che diventino neri). Tenete i due tipi sempre separati.

    Pelate le carote rimaste e tagliatele a pezzi regolari.

    Pelate le due cipolle rimanenti e tagliatele a fette spesse.

    Mettete l’agnello in una capace pentola pulita, versateci sopra il brodo preparato in precedenza e portate a bollore.

    Cuocete 10 minuti dopo aver ridotto il fuoco e schiumando.

    Aggiungete le patate farinose, le carote e le cipolle, e cuocete ancora per 10 minuti.

    Unite anche le patate a pasta dura e mezzo cucchiaio di foglioline di timo.

    Fate sobbollire finché l’agnello sarà tenero, circa 15/20 minuti.

    Togliete dal fuoco e lasciate riposare per un quarto d’ora senza mescolare.

    Completate con poco prezzemolo tritato e servite.

    Foto di jeffreyw

    VOTA:
    4.8/5 su 2 voti