Tacchintonnè

    photo-full
    Tempo:
    2 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    125 Kcal/100gr
    Il classico vitel tonnè può diventare anche un piatto leggero, senza perdere il ricco sapore dato dal tonno, dai capperi e da qualche acciuga salata. Questa ricetta propone appunto di reinterpretarlo usando la fesa di tacchino, ed evitando la maionese. È un piatto da servire freddo e quindi molto adatto per l'estate, sia come secondo che come antipasto.

    Ingredienti

    • 1,2 Kg di fesa di tacchino in un sol pezzo
    • 1/4 litro di vino bianco secco
    • 1 cipolla bianca grande
    • 2 limoni
    • 250 g. di tonno in scatola al naturale sgocciolato
    • 50 g. di capperi sotto sale
    • 6 acciughe sotto sale, dissalate e disliscate
    • Pepe bianco in grani
    • Sale q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    tacchintonnè

    1. Legate, o fatevi legare dal pollivendolo, la fesa di tacchino in modo che mantenga la forma durante la cottura.
    2. Potete inserire all'interno del sale, del pepe macinato, qualche filetto di acciuga salata e qualche cappero.
    3. Ponete il tacchino in una pentola dove stia di misura, unite la cipolla tritata finemente, dei grani di pepe, il vino, il succo dei limoni e del sale.
    4. Coprite a filo con acqua, mettete sul fuoco e fate cuocere per circa 3/4 d'ora a partire dalla bollitura.
    5. Togliete il tacchino dalla pentola e lasciatelo raffreddare, fate condensare il brodo di cottura sul fuoco e poi raffreddare anch'esso.
    6. Preparate la salsa tonnata frullando a bassa velocita il tonno ben sgocciolato dall'acqua di conservazione, i capperi dissalati, le acciughe e del brodo di cottura, fino a ottenere una salsa omogenea e non troppo liquida.
    7. Affettate sottilimente il tacchino e servitelo ricoperto dalla salsa.
    8. Consiglio:

      Potete decorate a piacere con capperi, filetti di acciuga e fettine di limone.

    Foto di Giulia Scarpaleggia

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI