Tagliatelle con le capesante

Tagliatelle con le capesante

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
2 Persone
Calorie:
357 Kcal/Porz

    Per San Valentino vi proponiamo questo super primo piatto, le tagliatelle alle capesante, chiamate anche conchiglie Saint Jacques; ma aumentando la dose delle capesante potrebbe diventare un ottimo piatto unico. Per questa ricetta potete usare le capesante fresche, e in questo caso vedete come si fa ad aprirle, oppure quelle surgelate che vengono vendute già pronte. Le capesante sono anch’esse ritenute afrodisiache, come altri molluschi, ma visto che si servono cotte e hanno una giusta consistenza, saranno apprezzate da tutti molto più facilmente che delle ostriche crude.

    Ingredienti

    Ingredienti Tagliatelle con le capesante per due persone

    • 250 g. di capesante peso pulito
    • sale e pepe macinato o pestato al momento q.b.
    • olio o burro q.b.
    • panna q.b.
    • 500 g. di tagliatelle fresche, magari preparate da voi con la nostra ricetta
    • aglio q.b.
    • prezzemolo q.b.
    • ½ bicchiere di whisky di ottima qualità, serve a dare il suo aroma al piatto

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Tagliatelle con le capesante

    Fate rinvenire brevemente in una padella con un po’ di olio o di burro due spicchi di aglio puliti e schiacciati ed un po’ di prezzemolo tritato.

    Unite le capesante e fatele rosolare per 4/5 minuti (ma il tempo dipende da quanto sono grosse, alla fine devono essere ancora croccanti). Salate e pepate.

    Togliete la padella dal fuoco, versate il whisky ed infiammatelo.

    Rimettete la padella sul fuoco, unite un po’ di panna, e terminate di cuocere; alla fine unite ancora un pochino di prezzemolo tritato.

    Nel frattempo cucoete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela, e fatela saltare nella padella con il sugo di capesante.

    Servite subito decorando con qualche rametto di prezzemolo, (ovviamente niente formaggio).

    A piacere potete aggiungere un po’ di cubetti di pomodoro fresco privo di semi e pelle al sugo di capesante per ottenere un delicato colore rosato.

    Foto da bissigbc

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti