Tapenade rossa

Tapenade rossa

Tempo:
10 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
234 Kcal/Porz

    Per l’aperitivo vi proponiamo la tapenade rossa, cioè una crema di pomodori secchi ed olive, da servire a scelta con crakers, crostini di pane, pezzetti di focaccia salata, oppure verdure fresche a fette o in foglie (per esempio cetrioli, carote, radicchio, indivia). La tapenade indica in genere una crema a base di olive tipica della cucina provenzale, di solito la trovate verde o nera, a seconda delle olive usate, in vasetti pronta da usare. Vi suggeriamo di preparare questa tapenade assieme ad altre varianti, ed ad altre preparazioni cremose salate (come l’hummus a base di ceci) e di servirle con una ricca scelta di crostini come parte di un buffet.

    Ingredienti

    Ingredienti Tapenade rossa per otto persone

    • 100 g. di pomodori secchi
    • 80 g. di pinoli
    • 1 fetta di pane ricco di mollica privata della crosta
    • 1 cucchiaio di aceto bianco
    • 1/2 cucchiaino di pepe macinato o pestato
    • 100 g. di olive verdi snocciolate
    • 50 g. di capperi sott’aceto ben sgocciolati
    • 3 cucchiai di olio d'oliva extra vergine
    • 1 spicchio di aglio spremuto
    • 1/2 cucchiaino di finocchio in polvere

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Tapenade rossa

    Se i pomodori fossero molto secchi, ammorbiditeli tuffandoli un momento in acqua bollente oppure passandoli sempre per pochissimo tempo al vapore.

    Ammolate la mollica di pane con parte dell’olio, poi passate al tritacarne i pomodori secchi, le olive, i capperi, i pinoli e la mollica di pane ammollata.

    Mettete il trito ottenuto in una ciotola, unite l’aceto, il rimanente olio, il pepe e il finocchio e mescolate per bene.

    La tapenade rossa si conserva al fresco fino a 10 giorni, ricoperta completamente da olio d’oliva, in un recipiente a chiusura ermetica.

    Varianti

    Da provare anche il pesto coi pomodori secchi e mandorle, una rivisitazione del tradizionale pesto alla genovese. Anche la pasta con crema di peperoni, pomodori secchi e mandorle è assolutamente da provare per un primo piatto insolito e gustoso.

    Foto di Hakan Dahistrom

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti