Tiramisù agli amaretti

Tiramisù agli amaretti

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
342 Kcal/Porz

    Il tiramisù agli amaretti è una versione che sostituisce gli amaretti ai savoiardi, rendendo il composto un po’ meno dolce e per qualcuno forse anche meno stucchevole. Si aggiunge anche la panna montata nel composto della crema, ma il procedimento resta poi lo stesso: preparate la crema di mascarpone, unendo tuorli e zucchero e albumi montati a neve, non dimenticando la panna montata. Altra variante è la bagna: anziché il caffè proponiamo di usare il liquore Strega. Alla fine cospargete il tiramisù di abbondante cacao amaro e conservate in freezer per qualche ora prima di servire.

    Ingredienti

    Ingredienti Tiramisù agli amaretti per sei persone

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tiramisù agli amaretti

    tiramisu amaretti

    Mescolate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida.

    Montate gli albumi a neve e uniteli alla crema mescolando con movimento dal basso verso l’alto.

    Poi aggiungete la panna montata facendo attenzione a non smontare la crema.

    Diluite il liquore Strega in mezzo bicchiere di acqua per poi inzuppare man mano gli amaretti nella bagna.

    Variante:

    provate a bagnare gli amaretti nel liquore Amaretto per esaltarne il sapore

    Iniziate a comporre il tiramisù versando un primo strato di crema nella pirofila, aggiungete gli amaretti bagnati, poi ancora la crema, formando doversi strati e concludendo con uno strato di crema.

    Sbriciolate gli amaretti rimasti e mescolateli con il cacao amaro.

    Cospargetevi il tiramisù e mettetelo in freezer per qualche ora per farlo assestare.

    Cacciatelo dal freezer un quarto d’ora prima di servirlo, poi conservatelo in frigorifero.

    Foto da Vivere di Gusto

    VOTA:
    4.8/5 su 3 voti

    Speciale Natale