Tiramisù alla nutella

Tiramisù alla nutella

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
395 Kcal/100gr

    La ricetta del tiramisù alla nutella è capace di mettere d’accordo, come poche, grandi e bambini. Se nella sua versione classica il tiramisù spopola, con l’aggiunta della crema di nocciole e cioccolato più famosa che ci sia raggiunge il non plus ultra. Il tiramisù alla nutella e mascarpone è un dessert fresco, cremoso, appagante e pronto a rendersi protagonista assoluto di ogni occasione, dal semplice dessert di fine pasto a quello delle feste di compleanno e delle ricorrenze in genere. Tra le ricette dei dolci da inserire nella lista di settembre, questa non può mancare.

    Ingredienti

    Ingredienti Tiramisù alla nutella per sei persone

    • 400 gr di mascarpone
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 1 confezione di savoiardi
    • acqua qb
    • 3 uova
    • 150 gr di nutella
    • 300 ml di caffè
    • cacao amaro in polvere qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tiramisù alla nutella

    Iniziate dalla preparazione del caffè con l’aiuto della moka: riempite la caldaia con dell’acqua fino ad arrivare all’altezza della valvola di sicurezza.

    Posizionate il filtro dosatore e versate all’interno, con un cucchiaino, il caffè macinato ma senza esagerare con la quantità.

    Avvitate bene la parte superiore della caffettiera per evitare che durante la permanenza sul fuoco il caffè fuoriesca.

    Accendete un fornello piccolo e posizionate sopra la caffettiera avendo cura di mantenere la fiamma bassa fino a quando il caffè sarà uscito tutto.

    Trasferitelo in una ciotola adatta e fatelo intiepire aggiungendo poca acqua per diluirlo leggermente.

    Adesso separate i tuorli dagli albumi.

    Versate i primi all’interno di una ciotola capiente ed unite lo zucchero. Montateli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio.

    Adesso montate gli albumi a neve, in una ciotola a parte, con un pizzico di sale.

    Aggiungete ai tuorli il mascarpone e mescolate bene con le fruste elettriche. Unite anche la nutella e ripetete l’operazione.

    Incorporate al composto ottenuto, denso e liscio, gli albumi ma pochi per volta e senza farli smontare.

    Disponete sul piano di lavoro una teglia adatta.

    Intingete velocemente i savoiardi all’interno della ciotola contenente il caffè e disponetene un primo strato sul fondo della teglia.

    Coprite con abbondante crema e proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Terminate con la crema e spolverate di cacao amaro in polvere con l’aiuto di un colino.

    Fate riposare il tiramisù alla nutella in frigo per almeno 4 ore prima di assaggiarlo.

    Varianti

    Il tiramisù alla nutella senza uova rappresenta una versione più leggera: sostituite quelle previste con della ricotta, circa 200 grammi, da unire ai tuorli ed al mascarpone durante la realizzazione della crema.

    E’ possibile preparare anche un tiramisù alla nutella senza caffè, specie nel caso in cui sia destinato ai più piccoli. In tal caso la bagna potrà essere costituita da latte caldo con o senza l’aggiunta di poco cacao amaro.

    Oltre che con i savoiardi, il tiramisù alla nutella si può realizzare con i pavesini o con altri biscotti adatti oltre che con del classico pan di spagna tagliato a fette sottili.

    Preferite un tiramisù alla nutella senza mascarpone? Omettetelo dalla ricetta sostituendolo con della panna montata, ma valutate bene la scelta, il dolce potrebbe risultare piuttosto stucchevole.

    Come si conserva

    Così come il tiramisù classico, anche quello alla nutella si conserva in frigo per al massimo un paio di giorni. Prima di assaggiarlo, però, è bene rispettare un riposo di alcune ore all’interno dell’elettrodomestico, meglio se tutta la notte.

    Photo by Jen Plaza / CC BY

    VOTA:
    4.5/5 su 1 voto