Tiramisù bianco senza caffè

Tiramisù bianco senza caffè

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
10 Persone
Calorie:
385 Kcal/100gr

    La ricetta del tiramisù bianco senza caffè rappresenta una versione alternativa del tiramisù classico, particolarmente indicata non solo per i bambini, ma anche per chi non può assumere caffeina o per i non amanti della bevanda. A parte l’assenza di quest’ultima, gli ingredienti sono pressochè uguali: anche in questo caso viene utilizzato il mascarpone, insostituibile in ogni tiramisù che si rispetti, ed i savoiardi, sostituibili invece sia con i pavesini che con il pan di spagna tagliato a fette sottili. Tra le ricette dei dolci al cucchiaio questa merita di essere provata, se non altro per l’originalità.

    Ingredienti

    Ingredienti Tiramisù bianco senza caffè per dieci persone

    • 2 albumi
    • 200 ml di panna zuccherata
    • 400 grammi di savoiardi
    • 50 gr di cioccolato bianco
    • 250 grammi di mascarpone
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 300 ml di latte
    • 1 pizzico di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Tiramisù bianco senza caffè

    Iniziate la preparazione del tiramisù bianco versando il mascarpone in una terrina capiente.

    Unite adesso lo zucchero semolato, tutto in una volta, e mescolate appena con un cucchiaio per amalgamare bene.

    Adesso utilizzate le fruste elettriche e montate per un minuto. Tenete da parte.

    Staccate le fruste dall’elettrodomestico, lavatele bene, asciugatele e riapplicatele.

    Versate gli albumi a temperatura ambiente in una ciotola grande e montateli a neve con le fruste elettriche con un pizzico di sale.

    Con un cucchiaio uniteli, ma poco per volta, al composto di mascarpone, effettuando dei movimenti circolari dal basso verso l’alto per non farli smontare.

    Versate la panna, fredda di frigo, in una ciotola di acciaio.

    Montatela con le fruste elettriche fino a quando risulta gonfia e spumosa.

    Unitela, sempre poco per volta, al composto di mascarpone e albumi.

    Versate il latte in una ciotola bassa e larga: zuccheratelo a piacere, anche se data la dolcezza dell’insieme non è necessario.

    E’ possibile unire, sempre a piacere, poco liquore.

    Disponete sul piano di lavoro una teglia adatta.

    Intingete i savoiardi nel latte, quindi create uno strato uniforme sul suo fondo.

    Coprite con uno strato abbondante di crema di mascarpone e continuate con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.

    Completate con uno strato di crema e coprite con del cioccolato bianco grattugiato, creando uno strato uniforme.

    Fate riposare il tiramisù bianco senza caffè in frigo per almeno 4 ore prima di assaggiarlo.

    Alternative al caffè nel tiramisù

    Anche se risulta difficile pensarlo, il caffè non è l’unico ingrediente da poter utilizzare nella preparazione del tiramisù: potreste optare, ad esempio, per una bagna di latte caldo mescolato con del cacao amaro in polvere. Se si tratta di un tiramisù alla frutta potreste scegliere una limonata o un succo di pesca o pera.

    In via generale, invece, si presta alla grande uno sciroppo di acqua e zucchero, da aromatizzare a piacere con liquori di vario tipo come il Vermouth o il Brandy.

    Varianti

    Il tiramisù bianco al cocco è una variante goduriosa: per ottenerla bagnate i savoiardi nel latte di cocco e spolverate il dolce, alla fine, con della farina di cocco oltre che con il cioccolato bianco grattugiato.

    Il tiramisù bianco con le fragole si prepara, invece, utilizzando come bagna il succo delle fragole ed arricchendo la crema con le stesse ma tagliate a pezzetti.

    Come si conserva

    Anche quello bianco, così come il tiramisù classico, si conserva in frigo per due o al massimo tre giorni, non di più.

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti