Tonno sott’olio

    photo-full
    L'unico inconveniente nel preparare questa ricetta e l'intenso odore abbastanza sgradevole che si sprigiona quando il tonno cuoce. Ma è un piccolo sacrificio che si sopporta facilmente visto poi il risultato. Questo tonno, tutto naturale e senza conservanti si può conservare per alcuni mesi, anche un anno, ma una volta aperto il barattolo bisogna riporlo in frigo.  

    Ingredienti

    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    tagliate il tonno in grossi pezzi e lavatelo accuratamente. Sistematelo in una capiente pentola, aggiungete il sale e ricoprite d'acqua.

    Fate cuocere a fuoco bassissimo e con il coperchio per circa 3 ore aggiungendo altra acqua calda man mano che la stessa evapora. Quando è cotto fate raffreddare e poi invasate in barattoli di vetro sterilizzati pressando bene la carne. Ricoprite d'olio e tappate. Per maggior sicurezza potete far fare un bollo ai barattoli a bagnomaria.

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA