Tempo:
3 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
10 Persone
Calorie:
460 Kcal/100gr

    Se quest’anno tra i moltI dolci di Natale volete preparare anche il torrone fatto in casa ecco a voi una ricetta facile per farlo. Gli ingredienti sono pochi ma buoni, anzi buonissimi: miele, zucchero, mandorle, bianchi d’uovo e ostie o cialde per la copertura. La difficoltà della preparazione del torrone sta nella sapiente miscela e in braccia forti per amalgamare il tutto, e seguite il nostro consiglio, organizzatevi con amici e parenti e fatelo in società, perché da soli è piuttosto complicato. Potete preparare il vostro torrone già da ora e conservarlo in scatole di latta o comunque ben chiuse, al contrario del torrone al cioccolato che è meglio preparare all’ultimo momento e servire più fresco.

    Ingredienti

    Ingredienti Torrone per dieci persone

    • 600 g. di mandorle sgusciate
    • 300 g. di miele
    • 70 g. di acqua
    • una bustina di vanillina o il contenuto di una bacca di vaniglia
    • 300 g. di zucchero
    • 3 bianchi d’uovo
    • 2 limoni da agricoltura biologica
    • ostie q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Torrone

    Versate il miele in un contenitore e iniziate a cuocerlo a bagnomaria, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Ci vorrà circa 1 ora e mezza: sarete arrivati in fondo quando una goccia del composto versata in poca acqua fredda si solidificherà.

    Quando il miele sarà quasi pronto, mettete in un pentolino alto lo zucchero e l’acqua e fate cuocere il tutto, ovviamente mescolando di continuo: lo zucchero sarà cotto quando versandone una goccia su un piattino freddo otterrete una perlina croccante e bianca.

    Nel frattempo avrete montato a neve ben soda i bianchi d’uovo.

    Appena il miele sarà pronto unitevi i bianchi d’uovo montati e continuate a cuocere per 5 minuti, mescolando in modo da ottenere un composto bianco e gonfio.

    Versate a filo lo zucchero cotto e continuate a cuocere, sempre mescolando, fino a quando il composto dopo essersi addensato inizierà ad indurirsi.

    A questo punto unite le mandorle, che avrete tostato, la scorza dei limoni grattugiata, e la vanillina.

    Mescolate ancora con energia in modo da riuscire ad amalgamare bene il tutto.

    Versate il composto preparato ben caldo in una teglia foderata con le ostie, livellate la superficie e ricopritela con altre ostie.

    Ponete sopra il torrone una tavoletta e su di essa dei pesi, e lasciate raffreddare il vostro torrone per mezz’ora.

    Togliete il torrone dallo stampo e tagliatelo a pezzi con un coltello pesante o con la mannaia da cucina.

    Fasciate i pezzi di torrone in carta forno e poi nel foglio di alluminio, e conservate in contenitori ermetici.

    Foto di Francesco Pozzi

    VOTA:
    4.2/5 su 5 voti