Torrone

    photo-full
    Tempo:
    2 h
    Difficoltà:
    Media
    Porzioni:
    10 Persone
    Calorie:
    150 Kcal/Porz
    Se quest'anno tra i molto dolci di Natale volete preparare anche il torrone fatto in casa ecco a voi una ricetta facile per farlo. Gli ingredienti sono pochi ma buoni, anzi buonissimi: miele, zucchero, mandorle, bianchi d'uovo e ostie. La difficoltà della preparazione del torrone sta nella sapiente miscela e in braccia forti per amalgamare il tutto, e seguite il nostro consiglio, organizzatevi con amici e parenti e fatelo in società, perché da soli è piuttosto complicato. Potete preparare il vostro torrone già da ora e conservarlo in scatole di latta o comunque ben chiuse, al contrario del torrone al cioccolato che è meglio preparare all'ultimo momento e servire più fresco.

    Preparazione

    ricetta torrone

    1. Versate il miele in un contenitore e iniziate a cuocerlo a bagnomaria, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Ci vorrà circa 1 ora e mezza: sarete arrivati in fondo quando una goccia del composto versata in poca acqua fredda si solidificherà.
    2. Quando il miele sarà quasi pronto, mettete in un pentolino alto lo zucchero e l’acqua e fate cuocere il tutto, ovviamente mescolando di continuo: lo zucchero sarà cotto quando versandone una goccia su un piattino freddo otterrete una perlina croccante e bianca.
    3. Nel frattempo avrete montato a neve ben soda i bianchi d’uovo.
    4. Appena il miele sarà pronto unitevi i bianchi d'uovo montati, e continuate a cuocere per 5 minuti, mescolando in modo da ottenere un composto bianco e gonfio.
    5. Versate a filo lo zucchero cotto e continuate a cuocere, sempre mescolando, fino a quando il composto dopo essersi addensato inizierà ad indurirsi.
    6. A questo punto unite le mandorle, la scorza dei limoni grattugiata, e la vanillina.
    7. Variante:

      al posto delle mandorle potete usare nocciole o pistacchi

    8. Mescolate ancora con energia in modo da riuscire ad amalgamare bene il tutto.
    9. Versate il composto preparato ben caldo in una teglia foderata con le ostie, livellate la superficie e ricopritela con altre ostie.
    10. Ponete sopra il torrone una tavoletta e su di essa dei pesi, e lasciate raffreddare il vostro torrone per mezz'ora.
    11. Togliete il torrone dallo stampo e tagliatelo a pezzi con un coltello pesante o con la mannaia da cucina.
    12. Fasciate i pezzi di torrone in carta forno e poi nel foglio di alluminio, e conservate in contenitori ermetici.

    Se volete preparare il vero torrone di Cremona, invece di usare solo mandorle preparatelo con 550 g. di mandorle e 150 g. di nocciole, sgusciate e private della pellicina scura, e poi tostate, e aggiungendo 150 g. di canditi misti (cedro e scorzette di arancia) tagliati a cubetti piccolissimi.
     

    Questo è il classico torrone duro, se invece preferite quello morbido provate questa ricetta per il torrone morbido.

     

    Foto da Patrizia Ferraglioni

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA