Torta della dodicesima notte (Twelfth Night Cake)

Torta della dodicesima notte (Twelfth Night Cake)

Tempo:
8 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
379 Kcal/Porz

    Gli inglesi preparano la cosiddetta torta della dodicesima notte (Twelfth Night Cake), dolce a base di frutta secca e candita. In Gran Bretagna la “la dodicesima notte” è la fine del periodo natalizio e l’ultima occasione per poter festeggiare, ossia l’Epifania. La tradizione voleva che all’interno del dolce fossero inseriti e nascosti un fagiolo, l’aglio, un rametto e uno straccio; chi avesse trovato il fagiolo sarebbe diventato secondo la credenza re o regina della festa, chi avesse trovato l’aglio sarebbe stato il cattivo della festa; il rametto era il simbolo del folle e se una ragazza avesse trovato lo straccio, avrebbe perso la reputazione per un giorno.

    Ingredienti

    Ingredienti Torta della dodicesima notte (Twelfth Night Cake) per quattro persone

    • 200 gr di farina
    • 150 gr di burro
    • 150 gr di mandorle sminuzzate
    • 4 uova
    • 1 buccia d'arancia
    • 100 ml di Porto (vino liquoroso portoghese) o Sherry o Brendy
    • 30 gr di lievito di birra
    • 150 gr di zucchero
    • 150 gr di canditi
    • 1 buccia di limone
    • 1 presa di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta della dodicesima notte (Twelfth Night Cake)

    OLYMPUS DIGITAL CAMERA

    Mescolate la frutta candita e le mandorle con il vino liquoroso Porto e lasciate il tutto a riposo per qualche ora.

    Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida a cui unitete una piccola quantità di zucchero e la farina mescolando bene.

    Lasciate l’impasto al caldo per un quarto d’ora per farlo lieviatare.

    In una ciotola a parte mescolate il burro e lo zucchero restanti e unite le scorze del limone e dell’arancia.

    Aggiungete le uova , il sale, il lievito e la farina e mescolate finchè ne risulterà una pasta liscia ed elastica.

    Aggiungete la frutta candita e la frutta secca precedentemente lasciate nel Porto a macerare, create una palla con l’impasto e lasciatelo a lievitare in un canovaccio per circa 4 ore.

    Infine stendete la pasta (che sarà aumentata del doppio di volume), posizionatela in un tegame e cuocetela nel forno per 45 minuti.

    Sfornate la torta, fatela raffreddare e servite tiepida o fredda.

    Foto di Tim González

    VOTA:
    4.2/5 su 3 voti