Torta di mele veloce

    Torta di mele veloce
    Tempo:
    50 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    6 Persone
    Calorie:
    170 Kcal/Porz
    Di ricette per la torta di mele ce ne sono a volontà, ed è davvero impossibile stabilire quale sia la migliore, o la più buona. La differenza tra le varie ricette forse allora va ricercata nella facilità di preparazione, ed è per questo che pensiamo sia utile avere nel cassetto anche una ricetta per fare una torta di mele veloce. Quante volte vi è capitato di dover preparare un dolce all'ultimo momento, per la merenda dei vostri figli o per invitati inaspettati o, semplicemente, per voi stessi, colti da una improvvisa voglia di dolce? Questa della torta di mele veloce è un'ottima ricetta per risolvere tutte quelle occasioni in cui fare una torta deve prima di tutto essere rapido: la ricetta è super facile e veloce, la preparazione non prevede l'uso di burro, quindi preserviamo anche la leggerezza, e soprattutto il dolce risulterà soffice e goloso, come una torta di mele è giusto che sia. La preparazione di questa torta di mele è così veloce, che la prima cosa che vi consigliamo di fare è accendere il forno a 180° statico: quando avrete finito, il forno sarà caldo abbastanza per infornare il dolce. Una volta cotto fatelo raffreddare a dovere, quindi servitelo a fette semplicemente spolverandolo di zucchero a velo in superficie.

    Ingredienti

    Ingredienti Torta di mele veloce per sei persone
    • 250 gr di farina 00
    • 180 gr di zucchero
    • 3 uova
    • 100 ml di olio di semi
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 4 mele grosse
    • cannella in polvere qb
    • 1 pizzico di sale
    • succo e scorza di un limone
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta di mele veloce

    Torta di mele veloce

    1. La prima cosa da fare, quando si prepara una torta di mele veloce (oltre ad accendere subito il forno), è sbucciare le mele, tagliarle a cubetti e trasferirle in una ciotola ampia irrorandole con il succo del limone, affinché non anneriscano. Se volete, potete tagliare una delle mele a fette per la decorazione di superficie. Se scegliete di fare così, mettete le fettine di mela in un recipiente diverso, e bagnate bene col limone anche queste.
    2. In un altro recipiente, con il frustino elettrico montate a lungo le uova con lo zucchero, quindi unite l'olio di semi, la farina setacciata con il lievito, la cannella in polvere, il pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone (evitate di grattugiare la parte bianca che darebbe uno sgradevole amaro al dolce). Lavorate bene tutti gli ingredienti in modo che si amalgamino bene tra loro.
    3. Suggerimento:

      Volendo rendere più deciso il sapore della torta, unite all'impasto un cucchiaio di liquore a piacere. Noi vi consigliamo il rum per un gusto più o meno neutro, o il liquore Amaretto se vi piace quel leggero retrogusto di mandorla

    4. Adesso unite le mele a cubetti, mescolandole bene all'impasto.
    5. E' il momento di foderare una teglia di 24 cm di diametro con la carta forno e versarvi dentro il composto. Livellate bene e decorate con le fettine di mela tenute da parte.
    6. Consiglio:

      In alternativa potrete ungere la teglia con poco olio con l'aiuto di un pennello, quindi spolverarla con della farina facendo poi cadere quella in eccesso.

    7. Accendete il forno impostando la temperatura a 180 °C e fate cuocere la torta per circa 30 minuti.

    Come servire la torta di mele

    La torta di mele veloce ottenuta seguendo questa ricetta è piuttosto leggera. Si può servire semplicemente cosparsa di zucchero a velo o di salsa al caramello. In alternativa, accompagnatela con una pallina di gelato alla crema o, ancora, con un po' di crema alla vaniglia, a voi la scelta.

    Come conservare la torta di mele

    La torta di mele va conservata in luogo fresco ed asciutto. Data la presenza delle mele al suo interno non corre il rischio di seccarsi tuttavia, per scongiurare tale pericolo, è bene coprirla con un canovaccio. In presenza di alte temperature si consiglia, invece, di porla in frigo, per evitare l'inacidimento della frutta.

    Foto | Via Pixabay

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA