Torta Pesach al limone

pesach limone

La torta Pesach è un dolce tipico della Pasqua ebraica mentre la ricetta ha origini israelitiche. E’ ovviamente priva di lievito e si prepara con la farina azzima, che si ricava dal pane azzimo polverizzato. Si trova in commercio solo in questo periodo (a Roma in qualche negozio del Ghetto). Si può usare anche la semola di pane azzimo.

Ingredienti
Ingredienti per la torta Pesach al limone (dosi per 8 persone):

    Per la torta:
  • zucchero g 270
  • farina azzima g 270
  • fecola g 65
  • succo di limone g 50
  • 6 uova
  • la scorza grattugiata di 2 limoni
  • olio per ungere
  • sale

Per la crema:

  • zucchero g 270
  • 2 uova
  • 2 limoni
  • fecola

Preparazione

Preparate la torta: montate i tuorli con metà dello zucchero, incorporate il succo di limone e la scorza dei due limoni. Montate a neve ferma le chiare aiutandovi con un pizzico di sale, poi aggiungete lo zucchero rimasto, continuando a montare.

Versate i tuorli montati sugli albumi e mescolate delicatamente, quindi unite la farina azzima e la fecola e amalgamate. Versate questo composto in uno stampo a cerniera ben unto con l’olio.

Mettete in forno a 180° per 40 minuti, se vedete che la torta si scurisce troppo copritela con un foglio di alluminio. Quando è pronta sfornatela, lasciatela raffreddare e dividitela a metà.

Nel frattempo che cuoce la torta preparate la crema: mescolate le uova con lo zucchero, unite 2 cucchiai di fecola, il succo dei due limoni filtrato, la loro scorza grattugiata e mettete il composto a cuocere a bagnomaria, fino a che non inizia ad addensarsi, mescolando sempre.

Una volta pronta la crema lasciatela raffreddare continuando sempre a mescolare. Se credete che la torta diventi troppo secca con uno strato solo di farcitura, tagliatela in 3 dischi, in modo da avere 2 strati di crema e renderla più morbida.

Sab 04/04/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici