Torta ricciolina

Torta ricciolina

Tempo:
1 h e 45 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
222 Kcal/Porz

    La torta ricciolina è una golosa ricetta che ci viene dal famoso libro dell’Artusi, ma è perfetta per i giorni nostri e facilmente realizzabile i nostri forni. Si tratta di un guscio di pasta frolla farcito con del marzapane all’arancia e ricoperta da croccanti dorati riccioli, da cui deriva il nome.

    Ingredienti

    Ingredienti Torta ricciolina per sei persone

    • 170 gr di farina
    • 85 gr di burro
    • 170 gr di mandorle sgusciate e private della pellicina scura più 3 mandorle amare
    • 15 gr di burro
    • 1 tuorlo d’uovo
    • 1 pezzetto di cedro candito
    • 1 noce di burro
    • 70 gr di zucchero
    • 1 uovo
    • 100 gr di zucchero
    • 20 gr di scorzetta di arancia candita
    • 1 manciata abbondante di tagliolini all’uovo sottilissimi freschi
    • 15 gr di burro
    • zucchero a velo q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Torta ricciolina

    Preparate la pasta frolla facendo la fontana con la farina, poi mettete al centro lo zucchero, il burro freddo a pezzetti e l’uovo. Lavorate la pasta velocemente usando la punta delle dita.

    Fate una palla con la pasta, fasciatela con la pellicola alimentare, e mettetela in frigorifero per almeno un’oretta.

    Preparate il marzapane all’arancia. Usando un robot da cucina frullate le mandorle assieme allo zucchero e alla scorzetta di arancia riducendo tutto ad una polvere abbastanza fine. Versate il tutto in una ciotola.

    Unite il burro e il tuorlo d’uovo.

    Lavorate il tutto per ottenere una pasta abbastanza solida, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua fredda.

    Stendete la pasta frolla e rivestite con essa una teglia di circa 21 cm. di diametro, prima imburrata.

    Stendete il marzapane sulla pasta frolla in uno strato uniforme (aiutatevi con le mani bagnate, visto che è appicicoso).

    Ricoprite la torta con i tagiolini.

    Con un pennello ungete i tagliolini di burro fuso.

    Cuocete la torta in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti. Sorvegliate la cottura, e se la torta inizia a colorirsi troppo ricopritela con un foglio di alluminio. Lasciatela raffreddare completamente, anzi sarebbe meglio prepararla un giorno o due prima di gustarla.

    Al momento di servirla, tagliate il cedro a dadini piccolissimi e distribuitelo tra i “riccioli”.

    Spolverate la torta di zucchero a velo.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.3/5 su 4 voti