Tortelli di Carnevale

Tortelli di Carnevale

Tempo:
1 h e 15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
138 Kcal/Porz

    I tortelli di Carnevale, la cui ricetta appartiene alla categoria dei dolci carnevaleschi fritti più amati, rappresentano una delizia per il palato. Facili e veloci da preparare, i tortelli alla milanese, fritti o al forno, possono essere anche ripieni, alla crema così come alla marmellata, a seconda dei gusti. Numerose sono le varianti sul tema per quanto riguarda le possibili aggiunte, ma la classica vuole i tortelli di Carnevale con l’uvetta, la quale non fa che arricchirli di gusto. Una volta pronti vanno gustati subito, quando sono ancora tiepidi, per poterne apprezzare al meglio la fragranza. Tra le ricette dei dolci di Carnevale tradizionali questa merita sicuramente un posto d’onore: si tratta di frittelle di Carnevale morbide e golose che faranno saltare di gioia tutti, soprattutto i bambini. Ottima alternativa a chiacchiere e castagnole, ecco come preparare la ricetta dei tortelli dolci.

    Ingredienti

    Ingredienti Tortelli di Carnevale per quattro persone

    • 170 gr di farina 00
    • 1 pizzico di sale
    • 50 gr di zucchero
    • 1 cucchiaio di lievito per dolci
    • olio di semi per friggere
    • zucchero a velo
    • 280-300 ml di latte
    • 70 gr di burro
    • 4 tuorli
    • scorza grattugiata di un limone
    • uvetta qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Tortelli di Carnevale

    Radunate gli ingredienti necessari per la preparazione dei tortelli di Carnevale fritti sul piano di lavoro, quindi pesateli bene prestando attenzione alle dosi che devono essere rispettate, per ottenere un risultato garantito.

    Versate il latte in un pentolino e fatelo appena scaldare, unite il burro, il latte ed il pizzico di sale. Tenete sulla fiamma fino a quando tutti gli ingredienti si saranno ben sciolti, quindi spegnete la fiamma e fate appena intiepidire.

    In una ciotola a parte mescolate la farina con il lievito setacciandoli bene insieme. Una volta che il latte si sarà intiepidito unitelo al composto di polveri. Mescolate bene fin da subito con una frusta in modo da evitare la formazione di grumi che sarebbero duri ad andarsene.

    Rimettete il composto sul fuoco, mantenendo la fiamma bassa e continuando a mescolare. L’impasto dovrà diventare molto denso, dovrà staccarsi, man mano, dalle pareti della pentola. A questo punto spegnete la fiamma, allontanate dal fornello e fate completamente raffreddare.

    Unite adesso i tuorli, ma uno alla volta e solo sopo che quello precedente sia stato completamente assorbito. Il composto dovrà risultare molto più liscio.

    Fate riposare l’impasto ottenuto, coperto con un canovaccio, mentre vi occupate di predisporre l’occorrente per la cottura.

    Versate dell’olio di semi abbondante all’interno di un tegame ampio e dalle pareti alte, quindi accendete la fiamma e fate riscaldare. Una volta giunto a temperatura iniziate la frittura.

    Con l’aiuto di un cucchiaio versate all’interno del tegame delle piccole porzioni di impasto ricavando delle palline della grandezza di una noce, tutte delle stesse dimensioni.

    Friggete i tortelli, pochi per volta, fino a quando risulteranno gonfi e dorati. Scolateli su carta forno per fare assorbire l’unto in eccesso e spolverateli di zucchero a velo.

    Consigli:

    Potete servire spolverizzando con farina di cocco al posto dello zucchero a velo.

    Varianti dei tortelli di Carnevale

    Come è facile dedurre, le varianti si sprecano. Se ottimi sono i tortelli di Carnevale con uvetta – la versione originale – da non sottovalutare affatto sono anche i tortelli di Carnevale al forno con marmellata, che otterrete farcendo le palline con un cucchiaino della vostra confettura preferita.

    I tortelli di Carnevale alla milanese dolci possono essere arricchiti con le mele e sono deliziosi anche alla Nutella ed al cioccolato. Imbattibili rimangono, tuttavia, i tortelli di Carnevale al forno con crema.

    Photo by Fugzu / CC BY

    VOTA:
    4.6/5 su 5 voti