Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
188 Kcal/Porz

    Questi tortelli sono dei dolci fritti veramente golosi, un morbido ripieno profumato di cannella ed arricchito dai canditi racchiuso in una sottile sfoglia, ma con degli ingredienti insoliti. Infatti il ripieno è a base di ceci e castagne secche, non stupitevi ma provate a farli e poi chiedete di scoprire di cosa è fatto il ripieno, e vedrete che nessuno ci riuscirà; il gusto è piacevole e la consistenza morbida e cremosa. Anche se fritti questi tortelli di ceci sono dolci semplici e sempre con meno grassi di tante merendine industriali, e secondo l’Artusi pure adatti alla Quaresima.

    Ingredienti

    Ingredienti Tortelli di ceci per quattro persone

    • 300 gr di ceci secchi
    • 1 pizzico di sale
    • 40 gr di canditi tagliati a dadini
    • 2 cucchiaini di cannella in polvere
    • 20 gr di burro
    • 1 uovo
    • 1 pizzico di sale
    • 8/10 castagne secche
    • 1/2 barattolo di mostarda del tipo dove la frutta è passata e non lasciata a pezzi
    • 80 gr di zucchero
    • 270 gr di farina
    • 1 cucchiaio di zucchero
    • Marsala o vino bianco q.b.
    • olio di semi di arachide o girasole, oppure strutto per friggere, q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Tortelli di ceci

    1. La sera prima mettete ad ammollare i ceci e le castagne secche separatamente; vi suggeriamo di usare dell’acqua purificata per fare ciò, di solito aiuta ad ottenere una perfetta cottura.

    2. La mattina dopo, sciacquate ceci e castagne e metteteli in una pentola a pressione coperti di acqua (sempre purificata se potete).

    3. Fate cuocere venti minuti dal momento del fischio, aprite e controllate la cottura (purtroppo il tempo non è determinabile esattamente, dipende molto dalla qualità dei ceci).

    4. Scolate ceci e castagne.

    5. Mettete i ceci e le castagne ancora caldi nel vaso di un robot.

    6. Frullate fino a che il tutto sarà ridotto ad una crema omogenea; alternativamente potete passare il tutto al passaverdura. Mettete la crema di ceci e castagne in una ciotola.

    7. Unite lo zucchero ed un pizzico di sale.

    8. Unite i canditi, noi abbiamo usato il cedro candito.

    9. Aggiungete la cannella in polvere.

    10. Aggiungete la mostarda.

    11. Mescolate per amalgamare i vari componenti del ripieno dei tortelli. Mettete da parte.

    12. Preparate la pasta facendo la fontana con la farina sulla spianatoia.

    13. Unite il burro morbido a pezzettini e lo zucchero.

    14. Aggiungete l’uovo.

    15. Impastate unendo del Marsala o vino bianco fino ad ottenere una pasta omogenea e soda.

    16. Fasciate la pasta con la pellicola e lasciatela riposare un’oretta.

    17. Stendete la pasta con il matterello o la Nonna Papera.

    18. La sfoglia deve essere abbastanza sottile.

    19. Con una tagliapasta ritagliate dei cerchi di pasta.

    20. Rimpastate i ritagli, stendeteli e tagliate altri cerchi.

    21. Deponete un cucchiaio di ripieno su ogni cerchio (nelle foto ne abbiamo messo un po’ troppo poco).

    22. Bagnate con un po’ di acqua i bordi dei cerchi di pasta.

    23. Ripiegate i cerchi a metà, e sigillate i bordi premendo con forza.

    24. Mettete i tortelli mano a mano che li preparata su un vassoio coperto da uno strofinaccio

    25. Friggete i tortelli in abbondante olio o strutto (nelle foto abbiamo usato l’olio di arachide, ma in passato li abbiamo fatti anche con lo strutto con risultati ancora migliori).

    26. Metteteli a scolare l’olio in eccesso.

    27. Servite questi insolito ma deliziosi tortelli di ceci a temperatura ambiente.

    28. A piacere potete spolverati con zucchero a velo.

      Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.4/5 su 4 voti