Trippa alla fiorentina

Trippa alla fiorentina

Tempo:
1 h e 45 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
110 Kcal/100gr

    La trippa è un cibo considerato “povero” e poco raffinato, ma invece cucinato alla perfezione come in questa ricetta diventa saporito e nutriente, oltre che economico, che di questi tempi non guasta per nulla. La ricetta che vi proponiamo è quella della trippa alla fiorentina, un piatto classico della cucina toscana; si tratta di una preparazione semplice, fatta senza aggiungere molti ingredienti, ma molto gustosa, e che vi permetterà di apprezzare appieno questo particolare alimento. Nella nostra tradizione comunque ci sono anche tante altre ottime ricette per la trippa, dall’ insalata di trippa, alle trippe accomodate, una ricetta tipica della cucina ligure. Vi raccomandiamo di non dimenticare la spolverata finale con il parmigiano grattugiato, che completa tutti i piatti di trippa in umido.

    Ingredienti

    Ingredienti Trippa alla fiorentina per quattro persone

    • 600 gr di trippa pronta per la cottura (a scelta mista oppure tutta centopelli)
    • 1 gambo di sedano
    • 1 cipolla
    • 1 foglia di alloro
    • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
    • olio extra vergine di oliva q.b.
    • sale e pepe q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Trippa alla fiorentina

    Pulite e lavate le verdure.

    trippa_02

    Tritate finemente la cipolla, il sedano, le carote e l’aglio.

    trippa_03

    Mettete in un tegame (possibilmente di terracotta) un po’ di olio e di burro, il trito di verdure e la foglia di alloro. Fate rosolare una decina di minuti, a fuoco vivo, mescolando di tanto in tanto.

    trippa_04

    Tagliate la trippa a striscioline, lavatela sotto l’acqua calda corrente, e scolatela.

    trippa_06

    Gettate la trippa nel tegame con il soffritto di verdure e fatela rosolare a fuoco vivo per cinque minuti.

    trippa_07

    Bagnate la trippa con il vino bianco e fatelo evaporare.

    trippa_08

    Unite i pomodori pelati prima schiacciati con una forchetta, salate e pepate.

    trippa_09

    Cuocete a fuoco basso per circa un’ora e mezzo, bagnando di tanto in tanto con del brodo di carne.

    trippa_10

    A fine cottura unite il basilico spezzettato.

    trippa_12

    Servite la trippa ben calda.

    trippa_13

    E non dimenticate di completare con una una bella spolverata di parmigiano reggiano grattugiato.

    trippa_14

    Se volete eseguire la ricetta originale, unite alla trippa anche uno zampetto di vitello lessato e disossato; questa aggiunta renderà il sugo della trippa piacevolmente vellutato.

    VOTA:
    4.8/5 su 8 voti

    Speciale Natale