Trofie di castagne

Trofie di castagne

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
206 Kcal/100gr

    Le trofie di castagne sono un primo piatto saporitissimo e delizioso che si prepara usando gli ingredienti poveri disponibili sul territorio. In questa ricetta, la pasta viene fatta usando la farina delle castagne e la farina bianca. Un piatto insolito, ma molto gustoso per sorprendere i vostri amici e famigliari durante un pranzo o una cena in allegria. Scopriamo insieme la preparazione di questa pietanza tipica della cucina ligure.

    Ingredienti

    Ingredienti Trofie di castagne per quattro persone

    • 500 gr. di farina di castagne
    • sale q.b.
    • panna da montare q.b.
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • 250 gr. di farina bianca
    • pesto alla genovese q.b.
    • stracchino q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Trofie di castagne

    Setacciate la farina di castagne sopra la spianatoia e successivamente fate la stessa operazione per la farina bianca, e poi mescolate le due farine.

    Fate la fontana, versate un cucchiaio di sale fino e poi dell’acqua calda.

    Lavorate fino ad ottenere una pasta omogenea e soda, aggiungendo eventualmente altra acqua calda.

    Tenete la pasta in caldo mettendola in una ciotola sopra una pentola piena di acqua bollente, altrimenti la pasta indurisce e diventa difficile lavorarla.

    Prendete un pezzo di pasta non molto grande e riducetelo ad un lungo salsicciotto.

    Con un coltello affilato tagliate il salsicciotto a fettine sbieche. Poi presa una fettina, prima datele una forma affusolata trascinandola con il palmo della mano, e poi sfregandola con il bordo della mano trasformatela in una specie di truciolo arrotolato: la trofia.

    Mano a mano che sono pronte le trofie, deponetele su una superficie ben infarinata.

    Lessate le troffie di castagne in abbondante acqua salata.

    Foto di Svizzera Ricevimenti

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti