Uova di Pasqua

    photo-full
    Per fare le uova di Pasqua è necessario, oltre al cioccolato agli stampi, molta precisione. Però personalizzarlo è davvero divertente. Prima di avvolgerle in carte colorate, sacchetti di velo, fazzoletti ricamati, scatoline simpatiche etc.. mi raccomando non dimenticate la sorpresa!!!! Ecco qui anche un simpatico gioco che puo' darvi qualche idea!

    Preparazione

    sciogliete il cioccolato a bagnomaria e versatelo negli stampi in modo omogeneo lasciandono un pò a parte. Fate rassodare il cioccolato fuso nel frigorifero.

    Quando si sarà indurito con molta delicatezza togliete le due parti d'uovo, inserite la sorpresa. Sciogliete il rimante cioccolato sempre a bagnomaria e, aiutandovi con una spatolina chiudete l'uovo eliminando eventuali sbavature.

    Le uova di Pasqua:
    Fin dagli albori della storia umana l'uovo è considerato la rappresentazione della vita e della rigenerazione. Questo lo possiamo vedere dall’uso simbolo che molte culture antiche facevano di esso.

    I primi ad usare l’uovo come oggetto benaugurante sono stati i Persiani che festeggiavano l'arrivo della primavera con lo scambio di uova di gallina. Anche nella antica Roma erano, esistevano tradizioni legate al simbolo delle uova.

    I Romani erano soliti sotterrare nei campi un uovo dipinto di rosso, simbolo di fecondità e quindi propizio per il raccolto. Ed è proprio con il significato di vita che l'uovo entrò a far parte della tradizione cristiana, richiamando alla vita eterna.

    Nella cultura cristiana questa usanza risale al 1176, quando il capo dell'Abbazia di St. Germain-des-Près donò a re Luigi VII, appena rientrato a Parigi dalla II crociata, prodotti delle sue terre, incluse uova in gran quantità.

    L'uso di regalare uova è collegato al fatto che la Pasqua è festa della primavera, dunque anche della fecondità e del rifiorire della natura.

    L'uovo è appunto simbolo della vita che si rinnova ed auspicio di fecondità e non solo. La sorpresa che si trova all’interno rappresenta Gesù che, come un piccolo pulcino, esce dal sepolcro. A Pasqua c'è la tradizione di colorare e decorare le uova.
    Una leggenda può spiegarci il perchè.
    Maria Maddalena era una delle donne che erano andate al sepolcro di Gesù, ma l'aveva trovato vuoto. Allora corse alla casa nella quale erano i discepoli, entrò tutta trafelata e annunciò la straordinaria novità.

    Pietro, uno dei discepoli, la guardò incredulo e poi disse: "Crederò a quello che dici solo se le uova contenute in quel cestello diverranno rosse."
    E subito le uova si colorarono di un rosso intenso!

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA