Coppe pasqualine

Coppe pasqualine

    Le coppe pasqualine prendono il nome dalla torta Pasqualina, uno dei capolavori della cucina ligure; ma questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, mentre la torta Pasqualina è abbastanza impegnativa.

    Ingredienti

    Ingredienti Coppe pasqualine

    • 600 g. di bietole, possibilmente a costa piccola dette anche erbette
    • 2 spicchi d’aglio
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
    • 250 g. di quagliata (un latticino tipico della Liguria, se non lo trovate potete usare una combinazione di ricotta e yogurt, oppure dello yogurt greco intero)
    • 3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
    • sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Coppe pasqualine

    Pulite le bietole, tagliatele a striscioline e lavatele.

    Fate cuocere le bietole in un tegame senza aggiungere nulla, e poi scolatele. A questo punto potete anche conservare le bietole in frigorifero per qualche giorno.

    Al momento di servire, mettete in una padella con gli spicchi di aglio puliti ed affettati e due cucchiai di olio.

    Fate saltare le bietole a fuoco vivo, e salate leggermente. Lasciate raffreddare.

    Scolate l’acqua presente in superficie sulla quagliata, versatela in una ciotola.

    Unite il parmigiano, dell’olio d’oliva, un pizzico di pepe e uno di sale. Mescolate per bene.

    Distribuite le bietole in 4 coppette da macedonia o in dei bicchieri a coppa, e poi coprite con la crema di quagliata. Servite subito queste deliziose coppe pasqualine, che possono essere considerate un bella rivisitazione di un tipico piatto ligure.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.4/5 su 5 voti