Vincisgrassi

Vincisgrassi

Tempo:
3 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
795 Kcal/Porz

    I vincisgrassi sono una specie di lasagne al forno alla marchigiana: questo piatto è realizzato con un ragù di carne di manzo e maiale e rigaglie di pollo e un bel po’ di besciamella. Come per tutte le ricette tradizionali se ne trovano tantissime varianti, anzi si potrebbe dire che ogni famiglia ha la sua ricetta. Alcune varianti aggiungono carne di pollo e/o animelle di vitello al ragù, altre non prevedono l’uso della besciamella ma aumentano le dosi del ragù. I vincisgrassi sono un piatto delle feste, vista la laboriosa preparazione, che può essere appunto presentato agli ospiti di un ricevimento importante.

    Ingredienti

    Ingredienti Vincisgrassi per otto persone

    • 400 gr di spezzatino di maiale e di manzo
    • rigaglie di pollo a piacere (ma abbondate)
    • 700 gr di passata di pomodoro
    • 2 cipolle
    • 1 bicchiere di vino bianco secco di ottima qualità
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • 500 gr di lasagne
    • burro q.b.
    • un po’ di pollo
    • 100 gr di pancetta (non affumicata)
    • 1 carota
    • 1 costa di sedano
    • burro q.b.
    • sale q.b.
    • 150 ml besciamella
    • parmigiano grattugiato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Vincisgrassi

    vincisgrassi

    Pulite le rigaglie di pollo eliminando la vescichetta verde del fiele molto amara dai fegatini

    Lavate il tutto e tagliate a dadini

    Separate i fegatini dal resto

    Tritate molto grossolanamente anche la carne che userete

    Mettete in un capace tegame la cipolla e la pancetta tritate finemente con una noce di burro ed un po’ di olio, e fate soffriggere

    Quando il tutto è ben dorato unitevi la carne tritata e le rigaglie a pezzetti ma non i fegatini, e rosolate anch’essi

    Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare

    Aggiungete la passata di pomodoro

    Aggiustate di sale e fate cuocere a fuoco moderato per almeno 1 ora e mezza

    Unite infine i fegatini e fate cuocere ancora una decina di minuti

    Consigli:

    Il ragù va preparato il giorno prima per lasciarlo riposare

    Lessate molto al dente le lasagne in abbondante acqua salata addizionata da un po’ di olio

    Scolatele, passatele sotto l’acqua fredda e mettetele ad asciugare su uno strofinaccio

    Imburrate una pirofila

    Disponetevi uno strato di lasagne, poi il ragù, la besciamella ed infine abbondante parmigiano

    Continuate in questo modo fino ad esaurire gli ingredienti

    L’ultimo strato deve essere di besciamella e parmigiano

    Distribuite sopra ai vincisgrassi dei fiocchetti di burro e cuocete in forno caldo a 180 gradi per mezzora

    Togliete dal forno e lasciate riposare un quarto d’ora prima di servire

    Foto di David K

    VOTA:
    4/5 su 2 voti