Vol au vent al radicchio trevigiano

Vol au vent al radicchio trevigiano

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
290 Kcal/100gr

    Il radicchio di Treviso, prodotto Igp, è qui protagonista di queste piccole delizie di pasta sfoglia, da servire sia come raffinato antipasto che per un aperitivo con gli amici. I vol au vent al radicchio trevigiano possono anche essere preparati con il radicchio di Verona o con quello di Castelfranco se non doveste trovare quello di Treviso.

    Ingredienti

    Ingredienti Vol au vent al radicchio trevigiano per quattro persone

    • 16 vol au vent surgelati
    • 1 tuorlo
    • 4 fette di speck
    • 30 gr di grana padano grattugiato
    • 20 gr di burro
    • Sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Vol au vent al radicchio trevigiano

    Vol au vent al radicchio trevigiano

    Disponete i vol au vent surgelati su una placca da forno e spennellatene con il tuorlo sbattuto diluito con poca acqua, facendo molta attenzione a non farlo colare sui bordi.

    Infornate a 180° per 10 minuti.

    Consiglio:

    Tenere in forno fino a che non diventeranno gonfi e dorati.

    Private il radicchio delle foglie più esterne e riducetelo a listerelle.

    Poi lavatelo e mettetelo nella centrifuga per insalate per asciugarlo bene.

    Tritate lo scalogno e mettetelo in una padella con il burro, facendolo stufare leggermente.

    Ora unite il radicchio, tenendone da parte una manciata.

    Salate e fate cuocere fino a che il radicchio non appassirà.

    Unite quindi lo speck tagliato a cubetti e qualche goccia di aceto balsamico.

    In un pentolino fate sciogliere a fuoco basso lo stracchino con la panna e poco sale, e poi aggiungete il grana.

    Riempite i vol a vent con il radicchio appassito.

    Aggiungete un cucchiaino della crema di stracchino.

    Decorate con qualche striscetta di radicchio crudo.

    Terminate con una macinata di pepe nero.

    Foto di Pierre

    VOTA:
    5/5 su 2 voti

    Speciale Natale