Vongole allo zenzero

Vongole allo zenzero

Tempo:
2 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
150 Kcal/100gr

    Vi proponiamo una ricetta buonissima, le vongole allo zenzero, per il Cenone della Vigilia, quando i frutti di mare, come le vongole, sono di rigore, ma siete stanchi del solito sauté o dei soliti spaghetti con i tanto amati molluschi. Se non amate la cucina etnica non preoccupatevi, non è un piatto cinese o thailandese e neppur giapponese, non servono ingredienti strani, solo dello zenzero fresco che oramai si trova sempre nei supermercati più forniti. Provate a farle e lasciate apprezzare dai vostri ospiti il tocco fresco, che ricorda vagamente il limone, e lievemente piccante dato dallo zenzero, invece del prosaico e un po’ pesante aglio.

    Ingredienti

    Ingredienti Vongole allo zenzero per quattro persone

    • un mazzetto di prezzemolo fresco
    • olio d’oliva extra vergine q.b. (opzionale)

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Vongole allo zenzero

    Per prima cosa occorre far spurgare per bene le vongole, per evitare la sorpresa della sabbia, quindi mettetele in una ciotola, e copritele di acqua e sale.

    Lasciatele riposare almeno un’oretta, sciacquatele bene eliminando tutto quello che avranno emesso, poi ripetete il procedimento una seconda volta.

    Fatele aprire in una pentola coperta senza aggiungere altro.

    Togliete le vongole aperte dalla pentola, esaminate con molta cura le vongole che non si saranno aperte, perché molte volte sono completamente piene di sabbia. Filtrate il liquido prodotto in cottura e versatelo sopra le vongole.

    Consiglio:

    Questa fase della preparazione può essere fatta in anticipo, a questo punto potete conservate le vongole in frigorifero.

    Pulite lo zenzero e affettatelo sottilmente.

    Pulite e lavate il prezzemolo, tritatelo finemente assieme allo zenzero.

    Variante:

    Se avete tempo potete grattugiare lo zenzero invece di tritarlo.

    Unite il trito alle vongole con il loro liquido, mettete sul fuoco e, mescolando di tanto in tanto, portate a ebollizione. Se non avete problemi di calorie unite anche un po’ di olio d’oliva extra vergine.

    Servite queste vongole con il loro saporito sughetto in ciotole accompagnandole con fette di pane tostato, o per chi deve controllare le calorie con un cucchiaio, non sarà in regola con le norme del galateo ma permette di gustare questo piatto senza pane.

    Se preferite le ricette tradizionali per il vostro cenone, allora date un’occhiata alle molte ricette con le vongole di Butta La Pasta; ma se come noi amate lo zenzero potreste fare un intero menu caratterizzato da questo ingrediente, dall’antipasto al dolce, con le nostre ricette con lo zenzero.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.7/5 su 5 voti