Zucchine fritte in pastella

Zucchine fritte in pastella

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
120 Kcal/100gr

    Le zucchine fritte in pastella rappresentano una ricetta capace di mettere d’accordo tutti. Uno sfizio semplice da realizzare che può andare a costituire sia un antipasto intrigante che un contorno ricco, decisamente meno triste rispetto alle solite verdure lesse e condite con solo un filo di olio. Trattasi di una preparazione pronta a conquistare anche chi solitamente non ami le zucchine: in questa veste sono davvero irresistibili. Tra le ricette dei contorni non potete non provare anche questa: mettete alla prova i bambini, non rifiuteranno il bis.

    Ingredienti

    Ingredienti Zucchine fritte in pastella per quattro persone

    • 3 zucchine medie
    • 100 gr di farina 00
    • sale e pepe
    • prezzemolo fresco
    • 1 uovo
    • 150 ml di latte
    • basilico fresco
    • olio di semi

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Zucchine fritte in pastella

    Iniziate la preparazione lavando le zucchine. Asciugatele bene e trasferitele su un tagliere.

    Con un coltello affilato eliminate le estremità e tagliatele a bastoncini non troppo sottili e tutti, preferibilmente, delle stesse dimensioni e spessore per favorire una cottura uniforme.

    Adesso tamponate bene i bastoncini con della carta assorbente: così facendo permetterete una perfetta aderenza della pastella alla loro superficie.

    Tenetele da parte mentre preparate la pastella.

    In una ciotola capiente versate la farina 00 setacciata ed unite, a filo, il latte, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

    Adesso unite anche l’uovo e mescolate perfettamente con una forchetta, fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Regolate di sale e pepe ed unite le erbe aromatiche lavate, asciugate e tritate.

    Adesso regolate di sale e pepe a seconda dei gusti.

    Versate in un tegame abbondante olio di semi, quindi accendete il fornello e portatelo a temperatura.

    Quando l’olio sarà caldo immergete singolarmente ogni bastoncino nella pastella, facendola aderire su ogni lato.

    Trasferiteli quindi nel tegame, ma pochi per volta.

    Fateli friggere perfettamente fino a completa doratura e su tutti i lati, mescolandoli all’occorrenza, ci vorranno all’incirca 5-7 minuti.

    Una volta cotti scolateli in un piatto rivestito di carta assorbente da cucina, per fare assorbire l’unto in eccesso.

    Trasferiteli in un piatto da portata e serviteli ben caldi.

    Varianti

    Le zucchine fritte in pastella senza uova rappresentano una versione più leggera rispetto a quella riportata sopra e non richiedono particolari accorgimenti. Utilizzate una pastella per ottenere delle zucchine croccanti, che potrete realizzare semplicemente mescolando della farina 00 o di mais con poca acqua ed un pizzico di sale. Intingete gli ortaggi già tagliati e passateli poi, a piacere, nel pangrattato, quindi procedete con la frittura.

    Se le zucchine in pastella di acqua e farina sono un classico, per ottenere le zucchine in pastella alla birra non dovrete fare altro che versare in una ciotola della farina 00 setacciata ed unire, a filo, della birra fredda continuando a mescolare e fino alla formazione di un impasto denso ma fluido e privo di grumi.

    Una versione da non sottovalutare è costituita dalle zucchine in pastella con acqua frizzante: procedete come appena descritto sostituendola alla birra. Una volta ben ricoperte potrete decidere per la cottura in forno o la frittura in padella.

    Quale vino scegliere

    In controtendenza, perchè non optare per un vino rosso? Si consiglia un Valpolicella Classico. Caratterizzato da un profumo fresco, si abbina bene a numerose pietanze, tra le quali non fanno eccezione le verdure fritte in pastella.

    Photo by Lindsey Turner / CC BY

    VOTA:
    3/5 su 3 voti