Zucchine ripiene di magro dell’Artusi

Zucchine ripiene di magro dell’Artusi

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
355 Kcal/Porz

    Ecco una saporita fotoricetta per delle zucchine ripiene di magro che ci offre l’Artusi nel suo famoso libro, semplici e facilissime da fare ma anche molto buone. In questa ricetta le zucchine dopo averle farcite vengono cotte con un po’ di salsa di pomodoro, invece che in forno. Queste zucchine sono un raffinato contorno per piatti di carne o pesce, oppure potete servirle come antipasto ed aumentando le dosi come secondo piatto.

    Ingredienti

    Ingredienti Zucchine ripiene di magro dell’Artusi per quattro persone

    • 4 zucchine medio grandi di forma regolare
    • 2 uova
    • salsa di pomodoro q.b.
    • sale q.b.
    • 150 g. di tonno sott’olio
    • 2 cucchiai di grana grattugiato
    • olio d’oliva extra vergine q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Zucchine ripiene di magro dell’Artusi

    Spuntate le zucchine, lavatele ed asciugatele.

    Tagliatele a metà per il lungo.

    Svuotatele aiutandovi con un coltellino tagliente o un cucchiaino.

    Tritate parte della polpa delle zucchine che avete ricavato svuotandole.

    Sbriciolate con una forchetta il tonno sgocciolato.

    Aggiungete al tonno la polpa di zucchina tritata e il parmigiano.

    Completate con le uova.

    Mescolate il ripieno ed aggiustate di sale e pepe.

    Farcite le zucchine e mettetele in un largo tegame con un po’ di olio.

    Aggiungete la salsa di pomodoro cercando di non ricoprire il ripieno.

    Cuocete coperto per circa mezz’ora o comunque fino a quando le zucchine saranno cotte, aggiungendo dell’acqua se serve e muovendo il tegame di tanto in tanto.

    Ecco le zucchine ripiene di magro dell’Artusi, ricetta “378. ZUCCHINI RIPIENI DI MAGRO” dal libro La scienza in cucina e l’arte di mangier bene.

    Varianti

    Questa ricetta viene ancora meglio se svuotate le zucchine intere utilizzando un detorsolatore da ananas, o se taglaite le zucchine a rocchetti verticali e poi li svuotate, o ancora se usate le zucchine tonde, se le trovate.

    Foto di sunshinecity

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti