Zucchine ripiene di mortadella

    Zucchine ripiene di mortadella
    Tempo:
    1 h
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Una ricetta estiva imperdibile è rappresentata dalle zucchine ripiene di mortadella al forno. Tonde o lunghe non importa, si tratta di un secondo piatto perfetto per gli amanti delle verdure ripiene ed allo stesso tempo dei sapori quasi rustici. Ottime per una cena sfiziosa, potrete accompagnarle con un contorno di melanzane e peperoni grigliati o con delle patate cotte al forno. Quale miglior periodo che la bella stagione, quando le zucchine sono facilmente reperibili fresche, economiche e gustose, per portarle in tavola? Tra le ricette con le verdure questa è adatta a grandi e bambini.

    Ingredienti

    Ingredienti Zucchine ripiene di mortadella per quattro persone
    • 4 zucchine lunghe medie
    • 1/2 panino bianco
    • latte qb
    • 150 gr di mortadella
    • basilico tritato
    • 1 uovo
    • 40 gr di parmigiano grattugiato
    • sale e pepe
    • olio extravergine d'oliva
    • pangrattato qb
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare Zucchine ripiene di mortadella
    1. Iniziate la preparazione lavando le zucchine e tagliandole, con un coltello affilato, nel senso della lunghezza.
    2. Con un cucchiaino o con lo stesso coltello, scavatele leggermente prelevandone la polpa. Tenetela da parte.
    3. Salate leggermente le barchette di zucchine e fatele riposare da capolvolte mentre preparate il ripieno.
    4. Mettete la mollica del panino, privata della crosta ed a pezzi, in una ciotola capiente ed irroratela con del latte (circa mezzo bicchiere).
    5. Fatela riposare per una decina di minuti.
    6. Tagliate la polpa delle zucchine a dadini.
    7. Versate in un tegame dell'olio di oliva e fatelo scaldare.
    8. Una volta giunto a temperatura unite la polpa delle zucchine e fatela saltare su fiamma media per circa 6 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
    9. Spegnete la fiamma e fate raffreddare.
    10. Tritate al coltello su un tagliere la mortadella e tenetela da parte.
    11. Riunite in una ciotola la mollica del pane strizzata e sbriciolata, la polpa delle zucchine, il parmigiano, la mortadella e mescolate.
    12. Regolate di sale e pepe e unite il basilico. Aggiungete anche l'uovo.
    13. Amalgamate bene fino ad ottenere un composto morbido ed utilizzatelo per farcire le zucchine.
    14. Disponetele all'interno di una pirofila e, con un cucchiaio, riempitele con la farcia appena preparata.
    15. Spolveratele con del pangrattato e irroratele con un filo di olio.
    16. Bagnate il fondo della pirofila con un dito di acqua e trasferitela in forno già caldo.
    17. Fate cuocere le zucchine a 180 °C per circa 30 minuti, gli ultimi dei quali sotto il grill, fino a completa doratura.

    Varianti

    Allettanti in tutte le salse, le zucchine ripiene di mortadella possono essere cotte anche in padella. Una variante è rappresentata dalle zucchine ripiene di carne e mortadella: unite agli ingredienti previsti per il ripieno anche 100 gr di carne macinata. La migliore, in questo caso, è quella di pollo, ma anche con quella di manzo è possibile ottenere un ottimo risultato.

    Una versione leggera e cremosa è invece costituita dalle zucchine ripiene di ricotta e mortadella. Il latticino regala delicatezza sia al gusto che alla consistenza rendendo tali verdure amate anche dai bambini. Potrete tranquillamente sostituirla alle uova nella ricetta che trovate sopra.

    Connubio super collaudato è quello che si trova all'interno della farcia delle zucchine ripiene di patate e mortadella. Gli ortaggi in questione andranno dapprima lessati, quindi schiacciati con una forchetta o con lo schiacciapatate ed infine amalgamati al ripieno anche in questo caso, a piacere, al posto delle uova.

    Gli amanti dei salumi non potranno, infine, resistere alle zucchine ripiene di prosciutto e mortadella, da unire in parti uguali alla farcia, opportunamente tritati con il coltello o con il mixer, per un risultato ancora più professionale.

    Quale vino

    Potrete accompagnare il piatto con un vino rosso dal colore rubino, dall'odore delicato e dal sapore morbido come un Cesanese del Piglio Docg, da gustare ad una temperatura di circa 15 °C.

    Foto | J.Hendron

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA