Zuppa di funghi porcini

    Zuppa di funghi porcini
    Tempo:
    30 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    200 Kcal/100gr
    La zuppa di funghi porcini è un alimento caldo e autunnale, ideale per riscaldarsi dai primi colpi di freddo! Composta da ingredienti semplici e deliziosi, vi consigliamo di servire la vostra zuppa con dei crostini di pane che, in maniera gustosa, daranno più sapore alla ricetta riuscendo a soddisfare anche i palati più difficili! In questo post vi proponiamo anche la variante con le patate, zuppa più ricca che risulta essere un ulteriore abbinamento possibile tra questi due alimenti. Vediamo insieme come realizzare questo primo piatto corposo che vede protagonisti i funghi porcini, ricercati e pregiati per il loro aroma e sapore.

    Ingredienti

    Ingredienti Zuppa di funghi porcini per quattro persone
    • 800 g di porcini freschi
    • 100 g di burro
    • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva
    • 50 g di farina bianca
    • 2 spicchi d’aglio
    • bicchiere di vino bianco
    • brodo quanto basta
    • crostini
    • prezzemolo tritato
    • sale e pepe
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Zuppa di funghi porcini

    1. Iniziate a preparare i funghi pulendoli per bene con un panno umido, vi consigliamo di non lavarli sotto l'acqua corrente perché, visto la consistenza spugnosa dei vegetali, verrebbe assorbita tutta. Tagliate i funghi e il loro gambo a pezzi non troppo sottili e metteteli da parte. In una padella mettete a soffriggere i due spicchi d'aglio con l'olio di oliva; quando l'aglio raggiungerà un colore dorato buttate i funghi, precedentemente tagliati.

    2. Arrivati a metà cottura sfumate tutto con il vino e successivamente, aggiungete il prezzemolo tritato. Terminata la cottura, dividete i funghi in due porzioni: lasciate una parte di funghi interi mentre frullate il resto fino a creare una crema non troppo liquida. Per compiere questa operazione è possibile utilizzare un braccio ad immersione che vi permetterà di ottenere la giusta consistenza.

    3. In un pentolino lasciate sciogliere il burro e aggiungete la farina. Mescolate tutto dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno, per evitare che si attacchi. Quando il composto vi sembra abbastanza solido, è possibile aggiungere i funghi, sia la parte tritata che quelli interi.

    4. Mescolate per bene questo composto, aggiungendo un po' di brodo e facendo cuocere tutto per altri 8 minuti. Per capire la giusta quantità di brodo da aggiungere, regolatevi con la consistenza: se la zuppa vi sembra troppo densa aggiungete brodo ma non troppo altrimenti rischierete di far diventare tutto eccessivamente liquido.

    Zuppa di funghi e patate

    Zuppe di funghi e patate

    Preparare la Zuppa di funghi e patate è davvero semplicissimo! Un'alternativa gustosa e facile alla zuppa di porcini per soddisfare anche i più piccoli ingolosendoli con la presenza delle patate. Iniziate a pulire le patate e i funghi, eliminando anche i gambi. Tagliate i funghi per lungo e le patate a cubetti. In una pentola abbastanza profonda, potrebbe andar bene quella da minestrone, fate soffriggere l'aglio spellato con un po' d'olio; non appena avrà raggiunto la giusta doratura, unite le patate e i funghi. Fate rosolare il tutto per un paio di minuti, prestando attenzione affinché le patate non si incollino al fondo, successivamente aggiungete il brodo continuando a mescolare. Unite il sale e un cucchiaio di prezzemolo tritato continuando a far cuocere il tutto per 15 minuti a fiamma bassa, utilizzando il coperchio. Finito il tempo di cottura, aggiungete un pizzico di pepe e lasciate riposare un po' prima di servire. Anche per questa versione il nostro suggerimento è di accompagnare il tutto con dei crostini di pane caldi mentre, per rendere più gustosa questa ricetta, è possibile unire anche un goccio di salsa di soia: la sua consistenza corposa e il suo sapore deciso daranno un tocco in più alla zuppa. Attenzione però, se decidete di utilizzare la salsa giapponese è necessario limitare l'uso del sale!

    Foto di Aneta Szpyrka; Diana M

     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA