Ravioli di ricotta ai marroni

Ravioli di ricotta ai marroni

Tempo:
1 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
234 Kcal/Porz

    Oggi vi mostriamo una ricetta molto sfiziosa ed interessante a base di ricotta che uniremo alla deliziosa crema di marroni: i ravioli di ricotta ai marroni; questi piccoli panzerottini, ideali anche da preparare e consumare nei giorni di festa, come ad esempio in questi ultimi giorni di Carnevale, avranno la forma di mezzelune di pasta frolla ed il loro ripieno sarà ricco, dal cuore morbidissimo e si scioglierà facilmente in bocca. Anche i bambini non sapranno resistere a questi piccoli dolcini “uno tira l’ altro”, ottimi da gustare anche per fargli fare una nutriente e gustosa merenda.

    Ingredienti

    Ingredienti Ravioli di ricotta ai marroni per sei persone

    • 250 gr di farina
    • 30 gr di burro
    • 1 albume
    • 200 gr di crema di marroni
    • cannella in polvere q.b.
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 1 uovo
    • 200 gr di ricotta
    • 60 gr di canditi
    • olio per friggere

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Ravioli di ricotta ai marroni

    In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, il burro ammorbidito e l’ uovo finchè otterrete un impasto liscio, omogeneo ed elastico; coprite l’ impasto con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti.

    Amalgamate bene la ricotta in un contenitore assieme alla crema di marroni.

    Aggiungete i canditi e mescolate per qualche minuto.

    Su un piano di lavoro stendete la pasta, tagliatela a rettangoli e distribuite in fila sui rettangoli il ripieno, distanziandolo di 5 centimetri.

    Passate un po’ di albume attorno ai mucchi di ripieno, piegate la pasta su ogni ripieno, schiacciate bene con le dita per chiuderla e poi tagliate le mezzelune usando un bicchiere o un tagliapasta smerlato.

    In una padella con abbondante olio friggete le mezzelune finchè si doreranno, scolatele su carta da cucina e spolverizzatele con la cannella in polvere posta su un colino.

    Foto da Davide e Paola

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti