Gli involtini di scarola sono un piatto di verdure che potete servire come antipasto ma anche come secondo piatto, non sono proprio facili da preparare perché l’assemblaggio dell’involtino potrebbe richiedere qualche prova, comunque mi raccomando non scoraggiatevi.

Ingredienti

  • 2 cespi di scarola
  • 50 gr olive nere snocciolate
  • 10 gr di pinoli
  • 25 gr di uvetta
  • 10 gr di pecorino grattugiato
  • 10 gr di pangrattato
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • 2 cucchiaini di olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • Pepe
  • Sale fino
Ricettari correlati Scritto da Serena Vasta

Preparazione

Mettete a mollo l’uvetta in acqua tiepida per 20 minuti, poi strizzatele bene.

Nel frattempo pulite la scarola, scottate le foglie in acqua bollente per 3 minuti.

Scolate le foglie di scarola e passatele in acqua fredda, poi asciugatele bene con un telo pulito. Da alcune foglie ritagliate delle strisce larghe circa 1 centimetro.

Sbucciate l’aglio e pestatelo nel mortaio insieme ai pinoli. Poi metteteli in una ciotola e aggiungete le olive, l’uvetta, il pecorino, le acciughe spezzettate, il pangrattato, il pepe e un pizzico di sale fino.

Prendete le foglie di scarola che avete lasciato intere e mettete al centro un po’ di ripieno, poi legate con le striscioline piccole di un centimetro.

Prendete una pirofila e rivesti tela con la carta da forno, sistemate gli involtini e se volete mettete un filo di olio, mettete la pirofila in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

Sfornate e sistemate gli involtini di scarola in un piatto da portata.

Foto da:
www.switzerland-cheese.ch
www.flowerservice.it
www.dispacconserve.com

Involtini di scarola