Millefoglie di pane carasau

    photo-full
    Il pane carasau vi permette di preparare delle deliziose millefoglie salate da servire come antipasto. Il pane carasau è un prodotto tipico della Sardegna e si presenta in forma di sottili sfoglie croccanti e dal delicato gusto di grano, e che mantengono la loro croccantezza a lungo, per cui potete tenerne sempre un po’ nella vostra dispensa, visto che è ottimo anche per accompagnare le zuppe o per realizzare crostini, o semplicemente per accompagnare le pietanze. Questa è una ricetta che si presta a mille varianti, noi ve ne facciamo vedere due, ma voi scatenate la vostra fantasia.

    Ingredienti

    • pane carasau
    • formaggio caprino fresco
    • pomdori maturi
    • olive in salamoia (preferibilmente le saporite e piccole olive taggiasche della Riviera Ligure)
    • avocado maturo
    • cipolla dolce, ottima quella rossa di Tropea o dei cipollotti
    • olio d’oliva extra vergine
    • sale e pepe
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    Per le millefoglie di pane carasau alla caprese verace, cioè con la caprese fatta con il formaggio caprino fresco, disponete su dei pattini individuali un pezzetto di pane carasau, poi sopra un po’ di formaggio caprino fresco, qualche fettina di pomodoro, qualche oliva, condite con un filo di olio ed una spolverata di sale e pepe. Deponete sopra un altro pezzo di pane carasau e di nuovo formaggio, pomodoro, olive ed infine condire ancora.

    Potete a piacere aggiungere dell’origano o del basilico fresco.

    Una prima variante è banalmente la caprese classica fatta usando la mozzarella di bufala o il fior di latte.

    Per la millefoglie di pane carasau alla messicana, preparate un’insalatina di avocado, cipolla dolce e pomodoro con il tutto tagliato a pezzettini (come abbiamo fatto per la bistecca alla messicana), poi deponete sui pattini un pezzo di pane, un po’ dell’insalatina, altro pane ed altra insalatina.

    Altre idee per gustose millefoglie salate potrebbero essere:

    fettine di pomodoro, filetti di acciughe sotto sale conditi con olio d’oliva;

    fogliolina di lattuga, salsa rosa e gamberetti;

    pomodoro, cipolla dolce, olio, aceto, sale ed origano.

    A scelta poi decidete di quanti strati volete fare le vostre millefoglie, il minimo è due, ma a seconda del condimento potete arrivare a tre o quattro.

    FOTO DI GIeGI

    Mille foglie di pane carasau