Brasato con zenzero e pere

    photo-full
    Ecco la ricetta per il brasato con pere e zenzero, si tratta di un ricco e nutriente piatto di carne perfetto per i pranzi della domenica con la famiglia o per delle cene nelle fredde serate con gli amici. Ma dobbiamo dire che questo è decisamente un piatto all'insegan della cucina fusion, infatti questa ricetta deriva dal classico bouef bourguignon della cucina francese, ma reso più leggero e fresco dall’uso dello zenzero e dalla eliminazione delle grandi quantità di pancetta, poi le pere alla fine danno l’ultimo tocco creativo.  

    Ingredienti

    • 2.5 kg. di carne adatta al brasato con ossa tagalita in pezzi (chiedete al vostro macellaio, ma ricordate che le ossa sono importanti)
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • 1/2 kg. di cipolle tritate
    • 1/4 di kg. di sedano tagliato a dadini piccoli
    • 1/4 di kg. di carote tagliate a dadini piccoli
    • 3 cucchiai di zenzero fresco tritato o grattugiato
    • 6 spicchi di aglio tritati
    • 2.25 dl. di vino rosso secco
    • 1 mazzetto di prezzemolo
    • un po’ di timo fresco
    • 5 rametti di rosmarino
    • 4 foglie di alloro
    • 2 cucchiaini di bacche di ginepro
    • 2 piedini di maiale spaccati per il lungo (richiedeteli per tempo al vostro macellaio)
    • 2 litri circa di brodo di carne
    • 1 cucchiaio di farina
    • 2 pere grandi mature ma sode, pelate e tagliate ciascuna in 4 spicchi
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Rosolate la carne in un ampio tegame, magari in due volte, con un po’ di olio, sale e pepe, fino a quando sarà ben bene colorata.

    Piazzate poi una capace teglia su due fuochi, versateci abbondante olio d’oliva, e le verdure (carote, sedano e cipolla), fate stufare le verdure per una ventina di minuti.

    Togliete una tazza di verdure e tenetela da parte.

    Unite lo zenzero e l’aglio alle verdure e cuocete 30 secondi, poi versate il vino e fatelo sfumare.

    Sistemate i pezzi di carne nella teglia in un solo strato. Distribuite tra di essi le erbe aromatiche (timo, alloro e rosmarino), poi sopra i piedini di maiale con la cotenna in alto, versate il brodo e portate ad ebollizione.

    Coprite la teglia ermeticamente usando dei fogli di alluminio e cuocete nel forno a 180 gradi per circa 3 ore, o comunque fino a quando la carne cadrà dalle ossa. Usando una pinza trasferite la carne su un piatto e lascia tela raffreddare. Eliminate i piedini di maiale (che comunque sono un gustoso spuntino riservato alla cuoca/cuoco).

    Passate il contenuto della teglia al passino premendo bene per estrarre tutti i succhi, eliminate il grasso in eccesso tenendone da parte un cucchiaio.

    Fate ridurre i succhi di cottura sul fuoco vivo mescolando di frequente, Unitevi quindi le verdure tenute da parte all’inizio, il cucchiaio di grasso di cottura e la farina diluita in poco brodo, e cuocete un quarto d’ora, poi unitevi le pere e cuocete fino a quando saranno tenere.

    Togliete la carne dalle ossa, tagliatela a pezzetti, ed unitela alla salsa, aggiustate di sale e pepe, e spolverate con il prezzemolo tritato.

    Servite questo saporito e innovativo brasato accompagnandolo con un ricco purè di patate.

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA