Costine di maiale al “barbecue”

Costine di maiale al “barbecue”

    Questa ricetta per le costine di maiale da cuocere al barbecue, ma si possono fare anche nel forno di casa, è ottima per la grigliata all’aperto, soprattutto per chi ama i sapori della cucina americana.

    Ingredienti

    Ingredienti Costine di maiale al “barbecue”

    • 1 kg. di costine di maiale tagliate a pezzi (fatevele tagliare dal vostro macellaio, e chiedetegli di usare la sega elettrica per evitare frammenti di osso)
    • 2 cucchiai di salsa ketchup (o l’italianissima salsa Rubra)
    • 1 cucchiaio di senape
    • 1 cucchiaio di miele o di zucchero
    • sale q.b.
    • 10 cl. di salsa di pomodoro o di passata
    • 2 cucchiai di aceto
    • 1 cucchiaio di olio d’oliva extra vergine
    • 1 pizzico di peperoncino rosso piccante in polvere (ma potete aumentare un pochino la quantità se vi piace il piccante)

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Costine di maiale al “barbecue”

    Lavate ed asciugate le costine di maiale, Non fatevi tentare dall’idea di eliminare il grasso visibile, la bontà delle costine è proprio nel grasso, al massimo lo eliminerete dopo la cottura al momento di mangiarle.

    Mescolate tutti gli altri ingredienti in una ciotola per ottenere la (versione europeizzata) della classica salsa barbecue americana. Distribuite la salsa sopra la carne e fatela marinare almeno mezzora.

    Scolate le costine di maiale dalla marinatura e cuocetele per circa 45 minuti nel forno a 180 gradi, oppure sul barbecue con una bella brace di carbonella, o con il grill elettrico o a gas (in questo caso dovrebbe bastare meno tempo).

    Bagnatele di tanto in tanto con la marinata avanzata, e giratele a metà cottura.

    Per facilitare la cottura ed evitare il rischio di seccarle troppo, potete precuocere le costine di maiale in acqua bollente e salata per 15/20 minuti; poi vanno scolate e lasciate raffreddare prima di marinarle.

    Foto da media.paperblog.fr, www.foodforlove.fr, tendrils.files.wordpress.com

    VOTA:
    4.5/5 su 5 voti