Petto d’anatra al miele

Petto d’anatra al miele

    Il petto d’anatra sembra essere un secondo di “volatili” tra quelli meno comuni. Sicuramente il suo sodalizio con elementi dolci dà ottimi risultati, e soprattutto risulta un piatto molto d’effetto, ideale per servire qualcosa di diverso agli amici. In questa ricetta, molto facile, l’unico ingrediente poco reperibile è l’aceto di lamponi, ma sicuramente negozi molto forniti, come Castroni, lo avrà di certo. Il resto prevede una cottura in padella e una caramellatura con il miele, tutto reso più interessante da un trito di scalogni e dall’accompagnamento di mele al forno.

    Ingredienti

    Ingredienti Petto d’anatra al miele

    • 2 petti d'anatra
    • 4 scalogni spellati e tritati
    • 4 mele
    • 1 cucchiaio di aceto di lamponi
    • miele 80 g

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Petto d’anatra al miele

    Mettete a cuocere i petti d’anatra con lato della pelle verso il fondo della padella senza grassi. Dopo 10 minuti togliete un po’ del grasso e girate i petti dall’altro lato.

    Togliete l’anatra e fate rosolare nel grasso uscito dalla carne gli scalogni tritati, poi unite l’aceto e il miele.

    Fate caramellare gli scalogni, unitevi i petti d’anatra e fate scaldare di nuovo. Tagliate a fette, metteteli sul piatto da portata e versatevi la salsa di cottura.

    Accompagnate i petti con le mele cotte al forno.

    Foto da:

    harrisclarkblog.files.wordpress.com, img.alibaba.com, www.globalpesca.com, perpetualfeast.files.wordpress.com, www.irisheyesgardenseeds.com, 66squarefeet.blogspot.com, konicki.com, www.finecooking.com

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti