Ricette conserve: la marmellata o confettura di pesche

marmellata o confettura di pesche

Vi proponiamo la classica ricetta per la marmellata o confettura di pesche, una delle più note ed apprezzate conserve di frutta. Vi diamo il procedimento classico e un paio di varianti, con il Fruttagel (è solo della pectina che aiuta la marmellata ad addensarsi), ed anche quello che richiede la sterilizzazione dei barattoli pieni di marmellata. Quest’ultimo produce una marmellata meno densa e meno ricca di zucchero, ma con il sapore della frutta più accentuato

Ingredienti per la marmellata di pesche

  • pesche sane e ben mature (peso pulito, decidete voi se volete lasciarci la buccia o meno)
  • metà del peso delle pesche di zucchero

Preparazione

Per cominciare lavate le pesche, poi asciugatele, sbucciatatele (questo è opzionale), ed infine tagliatele a pezzi ed eliminate il nocciolo. Se volete potete aggiungere in cottura metà di un nocciolo di pesca per aromatizzare, ma richiudetelo in un sacchetto di garza per eliminarlo alla fine.

Mettete pesche e zucchero in una capace pentola di acciaio o smaltata (ma non di alluminio) e portate ad ebollizione. Cuocete mescolando di tanto in tanto fino a raggiungere la giusta consistenza, a seconda del tipo di pesche si va da un’oretta ad un’ora e mezza. Per vedere se è giusta fate la classica prova: mettetene un pochino su un piattino, lasciate raffreddare un momento ed inclinate, non dovrebbe scorrere via.

Quando sarà pronta versatela in barattoli sterilizzati, chiudeteli e rovesciateli, e lascia teli raffreddare in questa posizione.

Se non volete cuocerla troppo a lungo potete usare il Fruttagel seguendo le indicazioni sulla confezione, oppure versa tela nei barattoli e poi sterilizza teli pieni facendoli bollire per 20 minuti completamente coperti di acqua; la marmellata sarà più fluida ma meno ricca di zucchero (potete anche ridurre la dose dello zucchero consigliata) e con un gusto di frutta accentuato, e non ci potranno essere problemi di conservazione.

Gio 09/09/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici