Ricette conserve: pomodori verdi sottolio

Ricette conserve: pomodori verdi sottolio
  • Commenti (11)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Pomodori verdi sott'olio

Preparare i pomodori verdi sottolio con questa ricetta vi permetterà di utilizzare gli ultimi pomodori rimasti sulle piante, che sono ancora verdi, e che non hanno alcuna speranza di maturare. Otterrete una saporita conserva, da gustare in inverno come contorno a piatti di carne, da usare per farcire panini o da servire come parte di un bell’antipasto misto all’italiana. Se invece preferite una conserva più leggera, vi diamo anche la ricetta dei pomodori verdi sottaceto, in pratica un prodotto quasi a zero-calorie. E se ne avete in abbondanza da utilizzare, vi ricordiamo che potete preparare anche una marmellata di pomodori verdi, perfetta per accompagnare i formaggi.

  • Pomodori verdi sott'olio 1
  • Pomodori verdi sott'olio 2
  • Pomodori verdi sott'olio 3
  • Pomodori verdi sott'olio 4
  • Pomodori verdi sott'olio 5

Ingredienti

Ingredienti per i pomodori verdi sottolio (dosi per una paio di barattoli medi)

  • 1 kg. di pomodori verdi , sodi e sani
  • sale grosso q.b.
  • aceto di vino bianco q.b.
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • spicchi d’aglio q.b.
  • origano q.b.

Preparazione

  1. Lavate ed asciugate con molta cura i pomodori verdi; se possibile fateli asciugare al sole.

  2. Tagliateli a pezzetti non troppo piccoli, metteteli in una ciotola e cospargeteli di sale grosso. Lasciateli riposare un minimo di 3 o 4 ore, ma se sono grossi e polposi anche di più.

  3. Scolateli dall’acqua in eccesso, versateci sopra l’aceto fino a coprirli completamente; lasciateli riposare una giornata.

  4. Scolate i pomodori dall’aceto, metteteli in barattoli perfettamente puliti e sterilizzati, inframmezzandoli con spicchi di aglio interi o tagliati a fettine e dell’origano. Ricoprite completamente con olio d’oliva, cercando di evitare la formazione di bolle d’aria. Chiudete ermeticamente i barattoli.

  5. A questo punto la ricetta originale prevede di lasciare riposare i barattoli per circa due mesi in un luogo fresco ed al buio. Noi che siamo un pochino paranoici, preferiamo sterilizzare i barattoli pieni, facendoli bollire in acqua per venti minuti, e poi lasciandoli raffreddare nella pentola.

Ricetta pomodori verdi sottaceto
Lavate ed asciugate mezzo kg. di pomodori verdi, tagliateli a spicchi. Lavate e sterilizzate due barattoli medi (cioè con capacità di circa 4 dl.), metteteci dentro due spicchi di aglio puliti, una foglia di alloro, mezzo cucchiaino di pepe in grani, un cucchiaino di semi di coriandolo o cumino (opzionali), poi riempiteli con i pomodori. Portate ad ebollizione 1,5 dl di acqua con 1,5 dl. di aceto di vino bianco e un cucchiaio di sale grosso, versate questo liquido bollente sui pomodori fino a coprirli completamente (se necessario preparatene dell’altro). Premete i pomodori con un cucchiaio di legno per eliminare eventuali bolle d’aria. Pulite con cura i bordi dei barattoli, chiudeteli ermeticamente, metteteli in una pentola, copriteli completamente di acqua e portate ad ebollizione. Fate bollire per 20 minuti, poi fate raffreddare i barattoli nella pentola.

Foto di GIeGI, igorlazunna, dinksi, brent_nashville, chpaquette, sin_agua, formalfallacy

604

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 10/10/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Mack 7 gennaio 2011 14:41

li ho preparati e, passati i due mesi, li abbiamo mangiati, sono veramente buonissimi, li rifarò sicuramente!

Rispondi Segnala abuso
Marianna 29 agosto 2011 09:08

proprio adesso sto lavando i pomodori per la peparaziona con la tua ricetta .quindi non sono obbligata a far bollire i vasetti,una volta preparati? li lascio in dispensa?!grazie mille e complimenti!!!

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 31 agosto 2011 10:33

Non sei obbligata, infatti quelli nella foto fatti da una mia amica non lo sono stati, ma io invece sterilizzo tutto (anche i sottoli)

Rispondi Segnala abuso
Francy 10 novembre 2011 22:39

io li ho fatti, e siccome sono paranoica anch’io li ho bolliti, solo che uno dei barattoli si è messo in orizzontale ed è fuoriuscito un pò di olio. Il barattolo ora è sottovuoto, secondo te non sono buoni visto che per un paio di cm non c’è olio?

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 11 novembre 2011 10:57

TI consiglio di tenere il barattolo “orizzontale” in questione in frigorifero e di gustarlo quanto prima, in questo modo “saremo super paranoiche” ma non corriamo rischi per a salute e neppure quello di buttare via del cibo

Rispondi Segnala abuso
massj
Massj 25 novembre 2011 20:04

Ottima idea! Mi era rimasto appunto un chilo di pomodori verdi raccolti sulle piante a novembre… ora ci provo, grazie!

Rispondi Segnala abuso
Brujita 11 novembre 2012 15:04

Io ci metto i semi di finocchio e vi assicuro che il risultato è ottimo!

Rispondi Segnala abuso
Vale 19 ottobre 2013 13:45

ho seguito la ricetta (sottolio) ma a distanza di una settimana si sono gonfiati i tappi e si sono formate delle bollicine (non ho bollito i barattoli)……sono a rischio? o visto che sono pomodori verdi acidi messi anche nell’aceto non dovrebbero andare a male? grazie

Rispondi Segnala abuso
Mirko 21 ottobre 2013 09:15

ciao,
fatti!!!
Forse ho messo troppo aglio…. :-)

Li ho fatti bollire come descritto nella ricetta. quanto devo attenedere per mangiarli?

ciao

Rispondi Segnala abuso
Liliana Panzino
Liliana Panzino 24 ottobre 2013 21:58

Ciao Valentina, direi che è meglio buttare tutto e procedere di nuovo con la ricetta!
Liliana

Rispondi Segnala abuso
Liliana Panzino
Liliana Panzino 24 ottobre 2013 22:01

Ciao Mirko, anche se li hai sterilizzati, è conveniente aspettare almeno un mese prima di poterli gustare :)
Liliana

Rispondi Segnala abuso
Seguici