Ricette di Natale: ratatuia invernale

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Ratatuia invernale

La tradizione prevede per il Cenone di Natale cucina di magro, e quindi tante verdure e pesce. Questa ricetta della cucina piemontese propone un saporito modo per preparare le verdure di stagione condendole con le acciughe salate. Se volete un “magro strettissimo” sostituite il burro con altro olio.

Ingredienti per la ratatuia invernale (dosi per 6 persone)

  • cardi
  • acciughe salate
  • zucca a pezzetti
  • g. 800 cavolfiore
  • g. 300 cardi gobbi invernali (quelli belli bianchi, perché coltivati legati)
  • 300 g. di zucca gialla
  • 6 acciughe sotto sale
  • 1/2 dl. di olio d’oliva extra vergine
  • 30 g. di burro
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di fecola di patate o di Maizena
  • sale q.b.
  • pepe pestato o macinato al momento q.b.

Preparazione
Pulite le verdure, tagliate il cavolfiore a cimette, la zucca a pezzetti e i cardi anche loro a pezzetti. Lessate le tre verdure separatamente in acqua bollente salata. Potete anche cuocerle al vapore o nel microonde. Scolate e mettete da parte.

Al momento di servire, mettete l’olio e il burro in una padella fate scaldare a fuoco vivo, unite gli spicchi di aglio sbucciati e schiacciati, le verdure e fatele saltare, sempre a fuoco vivo. Salate e pepate.

Intanto, pulite, disliscate e dissalate le acciughe, poi fatele sciogliere in un po’ di olio in un tegamino, a fuoco dolcissimo. Sciogliete la fecola, o la Maizena, in una tazzina di acqua e versate il tutto nel tegamino con le acciughe, e fate addensare sempre mescolando. Versate la salsina di acciughe sulle verdure e servite subito.

Potete variare, questa ricetta usando anche altre verdure invernali, come broccoletti e finocchi.

Foto da italianfood.about.com, recettes.viabloga.com, GIeGI

Lun 15/12/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici