Ciambelline alle noci e ai pinoli

Ciambelline alle noci e ai pinoli

    Le ciambelline alle noci e ai pinoli sono di golosi dolci, molto facili da preparare e sicuramente apprezzati da grandi e piccini. Vi suggeriamo di prepararli per la merenda dei bimbi, o per ofrirrle con del the o della cioccolata, ma anche per aggiungere ad altri tipi di biscotti per preparare dei golosi regali di Natale con le vostre mani.

    Ingredienti

    Ingredienti Ciambelline alle noci e ai pinoli

    • 120g zucchero;
    • 125g burro;
    • scorza di limone grattuggiata;
    • 50ml latte ;
    • pinoli e gherigli di noce.
    • 3 uova;
    • 600g farina 00;
    • lievito vanigliato 1/2 bustina;
    • cannella;

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Ciambelline alle noci e ai pinoli

    Per la ricetta bisogna preriscaldare il forno a 160/180°C.

    Nel frattempo che il forno si riscalda iniziate a sbattere le uova con il frullino elettrico, fino ad avere un prodotto omogeneo. Nel frattempo formate con la farina una fontana, al centro della quale dovranno essere inseriti lo zucchero, il burro ammorbidito e tagliato a tocchetti, le uova lavorate, il lievito vanigliato e la cannella ( regolarsi con la quantità a seconda dei gusti, per avere le ciambelline più o meno aromatiche).

    Iniziate ad impastare. Man mano che  lavorate l’impasto per renderlo un pò più morbido, dovrete aggiungere gradualmente circa 50ml di latte.

    A fine lavorazione otterrete un impasto simile a quello della pastafrolla, ma molto più spumoso. A questo punto potete iniziare a fare le vostre ciambelline. Preparate la placca da forno rivestendola o con carta da forno oppure imburrandola e ricoprendola con un sottile strato di farina. Posizionatevi le ciambelline e decoratele con i pinoli e le noci. Infornate i vostri biscotti e lasciateli cuocere per 20minuti, o al massimo mezz’ora. Appena vedrete che diventano dorati, spegnete il forno per evitare che la frutta secca si bruci, ed estraete la teglia.

    Potrete accompagnarli a fine pasto con un ottimo bicchiere  di Vino di Marta (vitigno Rosicasasso, Vt) , che dovrà essere  servito alla temperatura di 15°-18°C

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti