Rocciata Umbra

dolce umbro simile allo strudel fatto con una sfoglia ripiena di nocciole, uva, pinoli

da , il

    rocciata

    Questo dolce da forno, il cui nome deriva da “roccia”, cioè tonda, è tipico soprattutto della zona di Assisi e Foligno ed è molto simile allo strudel. Ottimo è l’abbinamento con il Sagrantino.

    Ingredienti per la Rocciata umbra (dosi per 6 persone):

      per la sfoglia:
    • farina q.b.
    • 1 uovo
    • 2 cucchiai di zucchero
    • 2 cucchiai di olio
    • 1 bicchiere di acqua
    • qualche goccia di mistrà
    • per il ripieno:
    • nocciole tostate e già tagliate a metà g 100
    • zucchero g 100
    • uva sultanina g 200
    • 1 bustina di cannella
    • pinoli 50 g
    • 1 cucchiaino di mistrà

    Preparazione:

    Fate la foglia impastando insieme tutti gli ingredienti e aggiungendo quanta farina quanta ne prende. Quando avrete ottenuto un impasto elastico e abbastanza morbido,(se necessario aggiungere più acqua) stendetela con il mattarallo, formando una sfoglia rotonda e fine. Scaldate il forno a 180°.

    Sul cerchio di sfoglia spargete le nocciole, lo zucchero, l’uvetta, i pinoli e la cannella, e bagnate con pochissimo olio e mistrà. Arrotolate con molta attenzione la sfoglia sugli ingredienti, facendo attenzione che essi rimangano all’interno e che la pasta rimanga intatta.

    Una volta terminato formate una ciambella e cuocete 30-40 minuti. Servite fredda.