Le palle di Mozart, in originale Mozartkugeln, furono create nel1890 da Paul Fuerst, un pasticcere di Salisburgo, la città del musicista. Il nome divenne ufficiale nel 1905, quando ottenne la medaglia d’oro all’ Esposizione Dolciaria Internazionale a Parigi. Il pasticcere però dimenticò di tutelarle con un marchio, ragione per la quale anche l’industria Mirabell le produce e le esporta in tutto il mondo.

Ingredienti per le palle di Mozart:

  • crema spalmabile al cacao e nocciole tenuta per una notte in frigo 450 g
  • marzapane 60 g
  • pistacchi 30 g
  • colorante verde per alimenti
  • cioccolato fondente 150 g

Preparazione:

Scottate i pistacchi sgusciati per un attimo in acqua bollente, poi scolateli e strofinateli con un telo per eliminare la pellicina esterna. Frullateli nel mixer e uniteli al marzapane e a 2 gocce di colorante alimentare verde. Con le mani formate delle palline grandi quanto il nocciolo di una ciliegia.

Immergete uno scavino nella ciotola di crema spalmabile e prendete una semisfera di crema. Inserite una pallina verde in questa metà e poi prelevate dal barattolo, sempre usando lo scavino, un’altra semisfera, per ottenere una sfera completa di cioccolato.

Disponete le palline così formate su un vassoio foderato di carta da forno e via via mettetele in freezer.

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente, infilzate una sfera alla volta in uno spiedo e immergetela nel cioccolato, ricoprendola uniformemente e lasciatele sul vassoio, stavolta in frigorifero, fino al momento di servire.

Foto da:
austrianchocolates.buyorderonlineshopping.com
www.news-ticker.org/images
www.original-mozartkugel.com/images

palle di mozart
RICETTE PIU' POPOLARI