Sandwich di meringa

Sandwich di meringa

    Oggi prepariamo una ricetta dal sapore molto particolare: i sandwich di meringa; questo dolce abbastanza elaborato a base di frutta e meringhe è ideale per gli amanti dell’ arte culinaria e soprattutto per chi ha un bel po’ di tempo a disposizione, soprattutto perchè vi porterà via un’ oretta e mezza abbondanti. Nonostante ciò, il successo sarà assicurato (anche tra i bambini) ed al termine della preparazione e della degustazione di questo piatto estroso vi sentirete dei veri chef anche per tutti gli inevitabili complimenti che riceverete dai vostri commensali!

    Ingredienti

    Ingredienti Sandwich di meringa

    • 4 uova
    • 1 pezzo di 3 cm di radice di zenzero
    • 1 dl di panna liquida
    • 2 pitaya (o papaya)
    • 350 gr di zucchero
    • 50 gr di farina
    • 2 cedri
    • 1/2 litro di latte

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Sandwich di meringa

    Montate a neve ben soda gli albumi con 125 gr di zucchero, incorporatevi altri 125 gr di zucchero e lo zenzero tritato finemente; poi passate il composto in una sacca da pasticciere con bocchetta a stella e formate 12 ovali direttamente su 2 placche da forno foderate con la carta da forno.

    Cuocete le meringhe nel forno preriscaldato a 100° per un’ ora circa; montate i tuorli con lo zucchero restante, aggiungete la farina e versate lentamente il latte caldo; trasferite il composto in una casseruola e cuocete a fuoco medio mescolando continuamente finchè otterrete una crema omogenea. Spegnete il fuoco e fate raffreddare.

    Unite alla crema preparata il succo di mezzo cedro, la scorza grattugiata di cedro e la panna montata e tenete al fresco fino al momento di servire; dopo sbucciate la pitaya o la papaya e tagliatela a fette.

    Disponete la metà delle meringhe su un piatto da dessert, suddividete sopra la crema di cedro, distribuite in superficie le fettine di pitaya o papaya, coprite con le meringhe rimaste e profumate con la scorza grattugiata del cedro rimasto.

    Foto da:

    www.buttalapasta.it; diggingri.files.wordpress.com; blog.saettlepi.com; askville.amazon.com; www.backyardnature.net; littlegreenfootballs.com; www.agraria.org; www.treehugger.com

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti