Zuppetta di cozze

Zuppetta di cozze

    Cercate delle ricette estive di mare, di sicura riuscita, facili e veloci da preparare, allora vi suggeriamo di provare questa zuppetta di cozze. Per la perfetta riuscita è ovvio servono cozze freschissime e controllate dal punto di vista sanitario, e se riuscite a trovarle usate, come nelle foto, i muscioli (cozze selvagge dell’Adriatico, cioè non allevate come quelle di La Spezia o della Sardegna). La zuppetta di cozze è perfetta per iniziare una cena di mare a metà strada tra l’antipasto e il primo piatto.

    Ingredienti

    Ingredienti Zuppetta di cozze

    • 2 kg. di cozze
    • 2 scalogni oppure mezza cipolla o 2 cipollotti
    • un mazzetto di prezzemolo
    • un pochino di maggiorana, di timo e di origano (freschi se possibile)
    • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
    • un bicchiere di vino bianco secco di buona qualità
    • 2 spicchi di aglio
    • 1/2 kg. di pomodori maturi (ma preferite quelli tipo San Marzano, e non i tondi che per necessità abbiamo usato nelle foto)
    • un pezzetto di peperoncino rosso piccante
    • crostini di pane, a piacere aromatizzateli con l’aglio

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Zuppetta di cozze

    Tuffate i pomodori in acqua bollente, e cuoceteli per qualche minuto, pelateli e privateli dai semi, poi metteteli da parte.

    Lavate e pulite le cozze seguendo le nostre indicazioni.

    Mettete le cozze pulite in una capace pentola.

    Bagnate con il bicchiere di vino bianco, mettete sul fuoco, coprite e fate aprire le cozze.

    Sgusciate le cozze più piccole, filtrate il liquido prodotto durante la cottura e mettete tutto da parte.

    Pulite e lavate gli scalogni, il prezzemolo e l’aglio, mettete il trito in una capace pentola con l’olio d’oliva e fate rosolare il tutto alcuni minuti.

    Unite le cozze (sgusciate e nel guscio) e il liquido di cottura e fate cuocere 5 minuti mescolando.

    Aggiungete i pomodori preparati in precedenza.

    Coprite a filo con acqua, unite il peperoncino piccante, portate ad ebollizione e fate sobbollire un quarto d’ora. Prima di spegnere il fuoco unite un pochino di timo, di maggiorana e di origano.

    Servite la zuppetta di cozze calda ma non bollente.

    Accompagnate a piacere con crostini di pane.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.5/5 su 4 voti