Pesche al cartoccio

    photo-full
    Queste pesche al cartoccio sono un dessert di frutta ideale per una serata all'aperto, da accompagnare a palline di gelato, magari alla vaniglia, per richiamare l'aroma del baccello utilizzato nella preparazione. Servitele direttamente nei cartocci, così come per la ricetta simile che vede come protagoniste le mele, dotando gli ospiti solo del cucchiaino con il quale potranno mangiare il frutto. Per le dosi è molto semplice: calcolate una pesca a commensale, preparandone magari qualcuna in più se sapete che a tavola ci saranno dei golosoni.  

    Ingredienti

    • 4 pesche mature
    • zucchero di canna
    • un limone biologico
    • un baccello di vaniglia
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Lavate bene le pesche, asciugatele e tagliatele in due. Eliminate il nocciolo e mettetele in un foglio di carta di alluminio, uno per ogni pesca.

    Cospargete ogni pesca di zucchero di canna e con della scorza di limone grattugiata (facendo attenzione a non grattugiare anche la parte bianca, notoriamente amara).

    Irrorate anche con un po' di succo del limone e completate con qualche seme di vaniglia.

    Chiudete ogni cartoccio, quindi disponeteli su una griglia e fateli cuocere per circa 10 minuti, in modo da dare il tempo alla pesca di caramellare.

    Servite i cartocci chiusi, con due metà pesca ognuno e fateli aprire ai vostri ospiti.

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA